Geova il nome di Dio, un abuso, una fissazione

YHWH: il tetragramma

Questo è un termine applicato alle quattro lettere ebraiche che compongono il nome di Dio, come rivelato a Mosè in Esodo 3:14:

Dio disse a Mosè: «E Dio disse a Mosè: Io sono colui che sono, e disse: Così dirai ai figli d’Israele, l’IO SONO mi ha mandato a voi”.

YHWH costituisce la base del verbo “essere “, da cui Dio designò il proprio nome come “IO SONO “.

È da queste quattro lettere che deriva il nome di Dio ed è stato reso come “il Signore”. L’usanza di pronunciare il nome di Dio andò perduta, in quanto gli ebrei, ai quali fu dato il nome, non lo pronunciarono mai per timore e rispetto di Dio.

Perché nella Bibbia abbiamo la parola “SIGNORE “invece di YHWH o Geova?

La pratica di sostituire Signore con YHWH iniziò centinaia di anni prima di Cristo. Gli ebrei non vollero mai rischiare di pronunciare male il nome di YHWH per riverenza e anche perché non volevano violare il comandamento che dice: “Non nominare il nome del Signore Dio tuo invano, perché il Signore non lascerà impunito chi pronuncia il suo nome invano” (Esodo 20:7).

Così gli ebrei cominciarono a sostituire il nome di Dio (in ebraico “Signore”), che è ora “Adonai“. Questa pratica è seguita fino ad oggi nelle traduzioni della Bibbia appunto per mostrare rispetto per il Santo Nome. Infine, dato che il testo iniziale ebraico non contiene le vocali, ma solo le consonanti , non si sa esattamente come si pronuncia il nome di Dio. Allora, Signore viene sostituito con YHWH .

Nell’ebraico dell’Antico Testamento, la parola Dio è Elohim. Dio è anche chiamato Signore, che è la traduzione della parola ebraica Adonai. Ma il nome esatto di Dio che è dato in Esodo 3:14 è YHWH, che significa “IO SONO”.

Esodo 3:14:

Dio disse a Mosè: «Io sono colui che sono». Poi disse: «Dirai così ai figli d’Israele: “l’IO SONO mi ha mandato da voi”».

Le quattro lettere YHWH talvolta vengono scritte e pronunciate Yahweh, una pronuncia migliore di Geova in quanto non esiste alcun suono “j” in ebraico. Ma noi non possiamo essere sicuri quale sia la pronuncia corretta per il nome di Dio.

Qual è il vero nome di Dio? YHWH, Geova o Signore?

Non conosciamo la corretta pronuncia per il nome di Dio, quindi non possiamo affermare e insistere nelle nostre convinzioni (come fanno i Testimoni di Geova) quale sia il vero nome di Dio. Tuttavia, in Esodo 3:13-14 leggiamo:

Mosè disse a Dio: «Ecco, quando sarò andato dai figli d’Israele e avrò detto loro: “Il Dio dei vostri padri mi ha mandato da voi”, se essi dicono: “Qual è il suo nome?” che cosa risponderò loro?» Dio disse a Mosè: «Io sono colui che sono». Poi disse: «Dirai così ai figli d’Israele: “l’IO SONO mi ha mandato da voi“».

Dio dice: “l’IO SONO” sta parlando del suo nome, non sta quindi autorizzando a pronunciare YHWH. Nella lingua ebraica, lingua nella quale questo versetto è stato scritto, le lettere sono Yod, He, VAV, da cui si ricava YHWH . Queste quattro lettere sono state in seguito liberamente ed erroneamente tradotte come “Geova”. Tuttavia, non vi è alcun suono j in ebraico. Quindi, una migliore approssimazione del nome di Dio sarebbe Yahweh.

Ma un ulteriore problema nella pronuncia del nome di Dio è che gli antichi ebrei non utilizzavano le vocali nella scrittura. Essi usavano solo consonanti, di conseguenza la frase ipotetica “Il nome di Dio è YHWH ” apparirebbe una cosa simile, per fare un esempio: “l nm d D YHWH” (senza le vocali). Questo problema non esisteva per gli Ebrei perché sapevano come si pronunciavano le parole della loro lingua. Solo dopo molte centinaia di anni i Giudei inserirono le vocali nei testi dell’Antico Testamento ebraico .

Ma purtroppo noi non sappiamo esattamente quali suoni vocalici siano quelli corretti. Tuttavia, dal testo sopra il nome proprio di Dio è “IO SONO”, non Geova, che si traslitterare in YHWH.

Style switcher RESET
Body styles
Color scheme
Background pattern
Background image