Articoli correlati

0 Comments

  1. 1

    Martino Dini

    estremismo nel credere nella creazione ed estemismo nel credere nell evoluzione..  due opposti si scontrano senza giungere ad un dibattito o (utopia) ad una collaborazione. Ne deriva un senso di confusione, di negazione della realta’ da parte di un altra realta’: e sia l una che l altra neanche si possono proclamare “reali”, in quanto create su supposizioni o prese di parte assolute. 
    -Questa e’ l’inconfutabile parola di Dio! -Questa e’ scienza!
    Che diemma. Cosi’ noi povere pecorelle smarrite (o evoluzionisti) ci perdiamo in dibattiti e discussioni che non possono portare a nessuna verita’ oggettiva, ma, ancora una volta alla confusione, ed alla negazione della realta’ e di noi stessi..  la confusione non e’ realta’..  e la presa di parte di un lato o di un altro in senso assoluto e’ Stupidita’.

    Reply
    1. 1.1

      ChristianFaith

      Quel che tu chiami “stupidità” per noi è fede e conoscenza della verità, condivisibile o meno dagli altri. E la fede non ha bisogno di prove perchè viene dalla conoscenza del mondo spirituale e dal contatto con Dio, cosa che non tutti possono sperimentare.

      Reply
    2. 1.2

      Sandro

      Ecco a cosa porta il filosofare, se non a celare con l’arte della dialettica la sostanza dei ragionamenti, e le innumerevoli contraddizioni presenti nei vostri discorsi. Dici che da questi due punti di vista, nascendo da pretese di parte assolute, e quindi non reali, non si può giungere a nessuna verità. Bene, e da cosa dovrebbero nascere invece, se non dalla realtà? è la realtà stessa che offrendo la contraddizione e gli opposti, dà la possibilità alle pretese di parte assolute di esistere. Senza le parti che si contraddicono non potrebbe esistere nessuna parte, e nessuna parte assoluta. Concludi, poi, alludendo che siccome le prese di parte assolute non possono portare alla risoluzione del dilemma, allora meglio non essere così estremisti e trovare un’altra via più ragionevole capace di mediare. Certo, e com’è possibile trovare una collaborazione negli opposti? ovvero in chi crede in Dio e in chi non crede? Come può nascere un compromesso, una terza via che possa conciliare le due pretese? secondo me questa è utopia!

      La parola “estremismo” penso si più confacente in politica, non qui, ove qualsiasi ragionamento per descrivere la realtà presuppone una verità unica, e quindi “estremista”. Anche il punto di vista di chi afferma che esistono più verità, – e quindi una posizione equiparabile ad una moderata, – è estremista, perché lo crede in modo assoluto e pensa che sia applicabile a tutti gli uomini!  Detto questo, non voglio sollevare polemiche e discussioni, né offendere nessuno, ma mi premeva di rispondere, perché mi era sembrato solo che affrontassi il problema con un po’ troppa noncuranza.

      Reply
  2. 2

    Tommaso

    pur essendo un razionalista ateo ed antiteista, mi sono preso la briga di leggermi l’articolo per intero(sperando di trovare una tutt’altra informazione)…
    sono allibito…
    sono allibito per come una persona sia in grado di scrivere simili cose, di come possa cercare di cambiare la storia mosso semplicemente dalla sua fede…
    probabilmente è inutile che te lo dica, ma non prendere il mio commento come un offesa.
    né tantomeno cerca di riportarmi su quella che voi credenti chiamate “retta via”, sprecheresti solo il tuo tempo.
    conosco la ‘vera verità’, e non perderei tempo a cercare di farla capire ad un credente.

    sei libero di ‘non approvare’ questo commento se lo reputi offensivo e/o non costruttivo…

    Reply
  3. 3

    ChristianFaith

    Perchè mai non dovrei approvare il tuo commento? Non è per nulla offensivo.
    Una cosa però…
    1)gli articoli del mio blog sono scritti da scienziati.
    2) Le scoperte scientifiche confermano la Bibbia.
    3) i credenti non riscrivono la storia, nè tanto meno la inventano. I fatti biblici confermano la storia che tu studi nei libri e quella scritta da storici del tempo nelle loro opere.
    4) Le scoperte archeologiche confermano la Bibbia (Es. Rotoli di Qumran).
    Se c’è qualcosa nel post che hai letto che riesci a confutare come non vera scientificamente, beh fallo! Se ne può discutere… anche se non credo serva perchè a quei tempi non c’erano nè gli evoluzionisti e nè i creazionisti che possono dire come sono andate le cose… però suvvia, basta un po’ di logica per capire che non siamo frutto del caso… pensa a come respiri, a come ragioni, a come di commuovi, a come ti chiedi del perchè sei qui, a come ci riproduciamo. Nulla nasce dal nulla, la vita ha origine solo dalla vita (Lavoisier).
    Quando vedi un bel quadro perfetto, bellissimo, pensi mai che sia frutto del caso? Pensi mai che siano stati gettati dei colori a caso contro quella tela e abbiano prodotto quelle forme armoniose e perfette?
    Sono contenta per te che credi (come del resto noi credenti) di aver trovato la tua verità.
    Grazie per il commento 🙂

    Reply
  4. 4

    Tommaso

    (grazie per aver accettato il mio commento ^^)
    da degli scienziati?mmm…
    mi ricorda in qualche modo il ‘disegno intelligiente’: anche lì gli scienziati fanno uso di argomenti religiosi

    La differenza tra un semplice non credente e me, è che io non ho bisogno di trovare argomenti a favore della mia ‘tesi’, non me ne farei molto; ecco perché non cerco quel qualcosa nel post da poter confutare come scientificamente non corretto. Figurati non ne avrei nemmeno voglia ^^

    “però suvvia, basta un po’ di logica per capire che non siamo frutto del caso”
    E’ proprio per via logica che affermo la ‘veridicità’ del caso.
    Se siamo fatti in questo modo, è frutto dell’evoluzione, e l’evoluzione è frutto del caso…
    La mia personalità stessa è caotica(pur rimanendo arbitrariamente razionale a livello religioso)

    Un bel quadro perfetto, beh… è frutto del genio di chi l’ha creato, di chi ha voluto imprimere su tela quello che pensava, o semplicemente immortalare un paesaggio…

    Reply
  5. 5

    ChristianFaith

    Mi è piaciuta la tua risposta:

    Un bel quadro perfetto, beh… è frutto del genio (<--) di chi l'ha creato, di chi ha voluto imprimere su tela quello che pensava, o semplicemente immortalare un paesaggio... Ti invito a riflettere su quello che hai scritto, che vale per ogni cosa di perfetta che esiste 😉
    Buona serata

    Reply
  6. 6

    Tommaso

    Hehe, ho capito dove vuoi arrivare ^^
    Sfortunatamente sono irremovibile dal punto di vista religioso

    Beh, a questo punto cercherò lo stesso di ‘confutare’ in qualche modo la veridicità dell’articolo, con un semplice intervento(che considero comunque inutile)

    Il carbonio 14.
    E’ quello a datare una roccia, o un fossile che sia…

    Ora, riesci a dare una spiegazione logica a questo, lasciando da parte per un momento la teologia?

    PS: ripeto di non trovare molta utilità a questo mio intervento, per i motivi citati nel precedente messaggio(o almeno non per me)

    Reply
  7. 7

    ChristianFaith

    SUl carbonio 14 proprio quì (preso da http://www.answersingenesis.org un’associazione di scienziati creazionisti):
    http://lamiafede.blogspot.com/2015/07/la-datazione-radiometrica-confuta-la.html

    Le risposte ci sono, poi ognuno crede ciò che reputa più logico!

    Una cosa però non dovresti dire, che hai trovato “la vera verità”. Tu hai trovato la “TUA” verità. Dovresti considerare il fatto che l’evoluzione è solo una teoria, come lo è anche la creazione. Siamo sulla stessa barca, gli scienziati sono scienziati sia se creazionisti che evoluzionisti (finchè si tratta di teorie uno crede a cio che vuole) nessuno è PIU di un altro o capisce di più. I credenti studiano. Io un tempo ero atea convinta e mi mettevo a ridere se mi parlavano di Bibbia, perchè ero ignorante e credevo di conoscere tutto perchè conoscevo solo la scienza. Poi ho capito che non ci avevo compreso un’acca di tutto quanto, dopo aver letto la Bibbia e aver compreso la fede per mano di qualcuno più potente di tutti che sceglie di seguire chi va in cerca della verità senza pregiudizi, so che ti sembrerà illogico ma è così che accade. La Bibbia che contiene passato, presente e futuro, contiene tutte le profezie che si sono avverate sempre nei millenni, si stanno avverando e si avvereranno fino alla fine dei tempi (se tu ne sapessi qualcosa o l’avessi letta rimarresti sbalordito da quanta precisione tra il vecchio e nuovo testamento, entrambi provati dall’archeologia appartenenti al loro tempo, di quanta precisione nel vecchio testamento delle profezie di gesù Cristo: nome, luogo di nascita, stirpe, modalità di ministero, modalità di morte con tutti i particolari e resurrezione), contiene tutto cio che uno vuole sapere e non ti dirà mai nulla che va contro la scienza esatta (attenzione parlo di scienza esatta e provata, non di semplici teorie) perchè la scienza non è altro che un mezzo che noi umani abbiamo per spiegare la creazione. Bada che la scienza cambia continuamente, per questo non è da crederci ciecamente, perchè tra qualche anno ritratterà qualche teoria non provata (vedi l’evoluzione, che tanti ma tanti scienziati hanno confutato).
    Se ci rifletti bene e hai studiato davvero le scienze come ho fatto io da una vita, capirai che è impossibile che noi veniamo da un microbo creatosi in acqua, primo perche la vita non si crea dalla vita ma è sempre qualcuno che mette il DNA, secondo perchè da un microbo non si puo creare tutto il mondo intero animale con tutte le sue specie compreso l’uomo! Non c’era nè il tempo affinchè questo accadesse, nè la remotissima probabilità matematica nè possediamo ritrovamenti fossili del corpo umano nei vari stati dell’evoluzione, sai, L’ANELLO MANCANTE!!!!!
    Un caro saluto sincero, mi auguro che tu possa capire un giorno.

    Reply
  8. 8

    Tommaso

    Ok, lascio un ultimo commento per giustificare la mia precedente frase “conosco la ‘vera verità'”
    (e perché credo anche che ti stia annoiando ^^(“Un caro saluto sincero”))

    Ebbene… l’ho detto semplicemente perché scrivendo una frase meno decisa, come per esempio “se Dio esiste, che mi faccia un segno“, avrei comunque dato una qualche(seppur remota) possibilità dell’esistenza di Dio…
    E per mia stessa natura, nego arbitrariamente l’esistenza di un qualsiasi dio…

    Ora, ti prego^^ non dirmi un’altra volta “mi auguro che tu possa capire un giorno.” ,perché non ce n’è motivo 😉

    Reply
  9. 9

    ChristianFaith

    No, non mi sto annoiando, l’ho scritto sinceramente! E’ che non sapevo se avresti risposto visto che hai detto “che non serve”.
    Se vuoi parlarne, se vuoi avere risposte da una credente, ma senza pregiudizi, cioè con la voglia di capire senza intestardirsi nel dire “tanto ho ragione io”, allora benissimo, sono quì… altrimenti…

    Non è la tua natura quella di non credere, è solo la tua volontà, nessuno ha la natura per non credere, dipende a volte dall’educazione, a volte dall’ambiente in cui vive che creano la sua apertura mentale…
    Non ti dico mi auguro che tu possa capire un giorno, ma lo spero! 🙂 Nessun caso è veramenete disperato davanti a Dio, ha fatto credere una tipa come lo ero io… 😉
    Ciao

    Reply
  10. 10

    Fabio Manucci

    Ciao

    Sono credente(a modo mio) ma un po’ sconcertato dal creazionismo…Sono un appassionato di paleontologia e amo i dinosauri. La paleontologia è il mio mezzo per comprendere la bellezza e ricchezza del mondo naturale. Credo in qualcosa, non so cosa…Lo definisco “Dio” solo perchè non saprei quali altri termini utilizzare. Spesso sui siti creazionisti si legge di scienziati anti-evoluzionisti. Personalmente, li conto davvero sulla mano…e li trovo persone un po’..mentalmente chiuse. Io ad esempio, credo possibile(ma non posso esserne certo)che vi sia un creatore…con una sua forma di volontà. Credere in Dio non significa non credere all’evoluzione. Mi sembra un po’ ingenuo dover prendere alla lettera la Bibbia…I contenuti sono importantissimi, ma non sono trattati scientifici(e la stessa scienza è imperfetta, volta al cambiamento) Comunque, l’evoluzione non è ipotesi. E’ una delle tesi scientifiche più provate di sempre. Mi dispiace ma…ti conviene informarti su siti di paleontologi(stranieri, in italiano si trova pochissimo purtroppo)non su quel sito da te citato(mi è venuto il latte alle ginocchia a leggerlo….fa un po’ rabbrividire le scarse conoscenze in materia di chi l’ha scritto, senza offesa eh) Ah piccolo appunto…NON esistono che io sappia paleontologi creazionisti(sarebbe un vero controsenso^^ dato che il creazionismo si fonda principalmente sull’ignoranza, ovvero ignorare i dati…Ne è prova l’Atlante della creazione e il tuo sito, che sono fin troppo moderati) Ricordo inoltre che l’evoluzione non è progresso, malgrado lo stereotipo comune. L’evoluzione biologica è tutt’un altra cosa e ti consiglio d’informarti un po’ dall’altra parte prima di spargere voce sull’infondatezza dell’una o dell’altra tesi. La scienza non può basarsi sulla fede. Ma non la esclude. Sapevi che esistono preti italiani che svolgono la carriera di…paleontologi? E’ sono evoluzionisti “duri e puri”. Credi che siano infedeli?
    Mi piacerebbe capire meglio il tuo punto di vista perchè lo rispetto comunque.

    Per informarti sulle scoperte riguardanti l’evoluzioni, fai un salto su questo sito:
    http://www.pikaia.eu/homepage.htm

    Questo invece è il blog che gestisco, dedicato all’antico passato italiano(in milioni di anni eh):
    http://jurassicitalyblog.splinder.com/

    Non ti sembra altrettanto incredibile pensare a quanta è magnifica e avventura è stata l’avventura degli organismi viventi…in centinaia e centinaia di milioni di anni? Credimi, la varietà di specie(sopratutto quelle estinte)è incredibile! E tutto prova passaggi evolutivi. Non capisco perchè sui siti creazionisti si parli di anelli mancanti inesistenti(concetto in disuso, in paleontologia), fossili mal datati o persino di finta fattura!! Guarda la natura nella sua reale vastità e bellezza. Ti consiglio questo:
    http://jurassicitaly.blogspot.com/2015/02/oh-my-god.html

    Ciao, a presto(spero di non averti annoiato con la mia polenta..^_^)

    Fabio

    Reply
  11. 11

    ChristianFaith

    Strano modo di essere credente e non credere nel creazionismo… ma non sei tutto un controsenso? O credi o no!
    Di tutto ciò che hai scritto ti dico solo una cosa: esistono centinaia e centinaia di scienziati creazionisti, non solo le dita della mano! In sito Answers in Genesis che citi lo conosco bene perchè traduco per loro in italiano.
    Quando dici che i creazionisti sono ignoranti e di mente chiusa, strano, io penso o stesso degli evoluzionisti :-))
    In quanto al non essere informati, mi sembri un po’ tu prevenuto e di scarsa conoscenza perchè non ha afferrato bene il discorso nel dettaglio.
    Io studio molto le materie scientifiche e vengo da ambiente ateo, che credo essere fortemente ignorante con i paraocchi e limitato appunto perchè lo conosco bene,come credo lo siano quelli che credono alla TEORIA di darwin.
    Ti ricordo infine che i creazionisti non negano la microevoluzione, che effettivamente c’è, ma la MACROevoluzione, totalmente infondata scientificamente, secondo cuì noi veniamo da un microorgnismo evolutosi nel tempo!
    Quello che dice la paleontologia non è affatto in contraddizione con la creazione di Dio: il mondo esiste da tanti milioni di anni da quando Dio lo ha creato (i 6 gionri non sono letterali) ma l’uomo è nato molto ma molto dopo!
    E se nella Bibbia si parla del grande lucertolone gentile dalla coda lunga e vegetariano (e tanti altri particolari che lo descrivono vatteli a leggere nel Libro di Giobbe) accanto a Giobbe che diamine di animale era se non un dinosauro? Che ne sapevano al tempo dei dinosauri se non li avevano mai visti ed erano estinti prima?
    Tu dici a me di studiare altro quando ignori il fatto che sono molto informata su tutto, a differenza di te e degli evoluzionisti convinti, che criticano la Bibbia senza nemmeno averla letta per rendersi conto invece che dice la stessa cosa che dice la scienza esatta (affermata e provata e non teorie).

    Reply
  12. 12

    ChristianFaith

    Carino il tuo blog e il tuo ultimo post! Solo che io non faccio post segnalando link che mi fanno ridere o piangere, semplicemente li ignoro e non vado nemmeno a leggerli e mi dispiace per loro che non capiscono!
    Gli atei vanno sempre nei siti cristiani a scrivere per imporre loro idee e deridere credendosi migliori e piu istruiti (guarda quanti commenti del genere ho in tutti i miei post!), mentre i credenti non vanno mai nei siti degli atei ad imporre la loro idea!
    Per tua informazione io non sono cattolica e credo che i preti siano ignoranti in fede e figuriamoci di altro, io sono evangelica (protestante, visto che forse non sai nemmeno cosa vuol dire) e credo fermamente in tutta la Bibbia (SOLA SCRIPTURA) che la ritengo la sola autorità. I preti invece voltano bandiera tipico del cattolicesimo, quando fanno e disfanno i dogmi in base alla convenienza. La Bibbia è unica ed eterna e contiene passato, presente e futuro, ma non sai di cosa parlo perchè non l’hai letta e non hai potuto renderti conto delle prove(anche scientifiche) che contiene, comprese le centinaia e centinaia di profezie avveratesi.
    Perchè non credo nella Macroevoluzione? MA semplice, perchè Dio ha creato l’uomo e la donna e non la scimmia o il microbo o la mosca tse tse!!!
    Ti ricordo anche che la chiesa cattolica non crede in tutta la Bibbia, molti pensano che la crezione sia una favola, e molti non credono nemmeno alla fine del mondo che avverrà con la seconda venuta di Cristo (ma che strano, lo predicano sempre a messa cantandolo “nell’attesa della tua venutaaaa” e chissà che verrebbe a fare Cristo di nuovo, per bersi un caffè invece che per giudicare universalmente!)quindi non parlarmi dei preti e del cattlicesimo!
    Detto questo chiudo i commenti a questo post perchè si dicono sempre le stesse cose e sono stanca di rispondere sempre allo stesso modo, un conto è chi fa domande per capire il punto di vista, un conto è chi crede di aver ragione e sfotte “gentilmente” con le domande sciocche!
    Chi non crede stia pure nel suo mondo materialista senza voler mettere scompiglio nel mondo dei credenti; le armi di Satana sono anche queste!

    Reply
  13. 13

    ally

    Ciao, ho tovato il blog sui dinosauri molto interessante. Da poco in tv hanno fatto voluto dimostare la potenza che poteva avere un tirex nel rompere le ossa di un animale.. la sua mandibola sembrava fatta più per mangiare carne non erba..
    C’è una spiegazione a questo?
    Può adrsi che serviva per rompere i rami degli alberi?

    Reply
  14. 14

    ChristianFaith

    Ciao ally, grazie del commento! Il rex è un dinosauro carnivoro e ovviamente non viveva con gli esseri umani ai tempi della Bibbia. Nella Bibbia (nel libro di Giobbe, ma ovviamente non è presente il nome “dinosauro” perchè è stato inventato dopo) si parla del brontosauro, che è il dinosauro quello enorme con il collo lungo e la coda lunga. Questi sono innocui perchè erbivori e sono quindi pacifici.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2020 Copyright La Verità della Bibbia