La Bibbia del Giolitti

Venetiis, apud Iolitos, 1588 (in Venezia, presso i Gioliti, 1588)

La Bibbia è stampata in 4° con testo a due colonne con caratteri tondi molto minuti e con frequenti incisioni in legno assai eleganti.

La stamperia dei Gioliti era una delle più importanti nella Venezia del XVI secolo. Fondata da Giovanni Giolito de’ Ferrari, continuò a stampare splendidi volumi soprattutto col figlio Gabriele.

Cessò l’attività i primi anni del XVII secolo.

I due tomi dell’Antico e del Nuovo Testamento sono riuniti in un volume. Il primo ha 679 pagine, il secondo 199 pagine più gli indici. Ogni tomo ha il suo frontespizio.

Il volume è rilegato in piena pelle moderna con fregi impressi a secco ai piatti e al dorso (3 nervi).

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più