Articoli correlati

9 Comments

    1. 1.1

      ChristianFaith

       Sì l’ho letto, e sono d’accordo con questa visione di Dio 🙂

      Reply
  1. 2

    antonio caradonna

    Diverse chiese protestanti,soprattutto evangelicali,rigettano ogni forma d’arte sacra,immagini,statue ecc.proprio sulla base del cap.20 di Esodo.In quei versi, pero’, sembra che Dio ripudi l’idolatria in se’ stessa(dulia o latria non ha importanza..)e non scoraggi,in realta’,l’uso di immagini .Queste,spesso,hanno scopo didattico e mirano invece ad avvicinare al sacro,purche’ non si scada,appunto,nella venerazione .Cosa ne pensi?
    Antonio

    Reply
    1. 2.1

      ChristianFaith

      Antonio, ovvio che la penso così 🙂 lo sai che sono assolutamente favorevole all’arte sacra, è tanto bella, sia a scopo didattico che come forma d’arte vera e propria da ammirare nei musei… anche in chiesa non mi dispiace qualche immagine! L’importante è sapere che sono solo quadri, statue, ecc e non rivolgerci a loro in preghiera o andare dietro le processioni, rendere omaggio alle statue, mettergli fiori e ceri, come avviene nella chiesa cattolica. Non penso sia difficile sapere come comportarsi quando uno conosce i comandamenti di Dio 🙂

      Reply
      1. 2.1.1

        antonio caradonna

        Conoscevo la tua opinione in merito..:-) che condivido in toto,come gia’ sai.Ma sai,qualcuno potrebbe fraintendere quel famoso Esodo 20 e non ammettere neanche una croce(come spessissimo vedo..:-((   ciao e grazie !!

      2. 2.1.2

        Giuseppe

        Come interpretare allora proprio il versetto 4 di Esodo 20? Si dice che non bisogna proprio fare l’immagine; e poi a cosa sono riferite le “cose” in cielo, in terra e sott’acqua?

        Non sò se sono cursiosità stupide, però io leggendo il versetto ho capito che non si devono proprio fare immagini, ma non ho capito a quali sono le “cose” di cui non bisogna farsi immagini.

        Poi, anche da Deuteronomio 4:16-17, si legge che non bisogna farsi immagini nemmeno di uomo, di donna e di animali. Si parla sempre del “farsi”, quindi non risulta già peccato l’atto del fare anche senza adorare?

      3. ChristianFaith

        Giuseppe,

        Io ti dico NO, non è peccato fare immagini, ci sono diversi episodi della Bibbia in cui è Dio stesso a ordinare di fare immagini. Non bisogna fare immagini con lo scopo di adorarle (idolatria), ma non immagini in genere. Se la pensiamo così non possiamo avere nè fotografie, visto che sono immagini, nè figure di giornali, nè statue decorative, ecc ecc. ci rendiamo conto a cosa porta il fondamentalismo? Bah!

      4. Giuseppe

        Ok, immaginavo potesse essere così, ma avevo bisogno di una conferma. Spesso ho dei dubbi sulle interpretazioni, anche su queste piccole cose.

        Sempre tante grazie per i tuoi chiarimenti e per il lavoro che fai con il blog.

        Ciao e grazie.

  2. 3

    Alessio Rando

    La Legge (Torah) NON E’ STATA ABOLITA!!! Sono i cattolici che pensano che la Legge sia stata abolita, infatti si credono autorizzati a rendere una forma di culto o devozione ad immagini, ad angeli, a santi, pensano sia giusto consultare i defunti e pregare per loro (peccato di idolatria e negromanzia), ecc. Io sono arcistufo di vedere questa idolatria in TV, in strada o in altre occasioni. Che i cattolici leggessero la Bibbia invece di dare ascolto a tradizioni e a vani ragionamenti intrisi di filosofia non cristiana.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2020 Copyright La Verità della Bibbia