Apparizioni Mariane riconosciute

Quelle riportate di seguito sono solo le apparizioni più famose della storia, sono quelle riconosciute dalla Chiesa Cattolica Romana. Ma se ne contano a centinaia in tutto il mondo, sia pubbliche che private. Da notare come l’apparizione si presenti sotto forme diverse ad ogni occasione e si dia appellativi diversi di devozione a se stessa, e comandi sempre di essere devoti a lei, e di costruire amuleti superstiziosi o santuari di preghiera dove lei è il centro dell’attenzione e del culto per i fedeli. Esattamente il contrario di quello che dice la Bibbia e Gesù Cristo!!!

Guadalupe 1531

L’apparizione del 1531 di Nostra Signora di Guadalupe fu riportata da San Juan Diego. Disse di aver visto, in una visione mattutina, la Vergine Maria che gli chiedeva di fare costruire una abbazia sulla collina del Tepeyac, in Messico. Il prelato locale non credeva al suo racconto e chiese un segno miracoloso, che fu poi fornito da Nostra Signora di Guadalupe che gli impresse definitivamente sul mantello il suo segno. Nel corso degli anni, Nostra Signora di Guadalupe è diventata il simbolo della fede cattolica nel Messico.

Parigi 1830

La Madonna della Medaglia Miracolosa si dice che sia apparsa a Santa Caterina Labouré nel 1830 nel convento di Rue du Bac di Parigi, la quale riferì che una notte, nella cappella, la Vergine Maria le apparve chiedendole di far fare un medaglione con un segno ben preciso da lei dettato. La signora aggiunse: “Tutti quelli che indosseranno questa medaglia riceveranno grande grazia”. Dopo esser stata esaminata per due anni questa apparizione fu approvata. La medaglia prodotta è stata denominata in seguito “œMedaglia Miracolosa”. La parte anteriore della medaglia mostra un quadro della Vergine, come apparve a Caterina Labouré. Il disegno sul retro contiene la lettera M e una croce. La M sotto la croce simboleggia Maria ai piedi della Croce di Gesù.

Knock 1879

Apparizione della Vergine con san Giuseppe e san Giovanni evangelista a Mary McLoughlin e ad una quindicina di persone dai 6 ai 75 anni, che videro sulla parete della chiesa parrocchiale figure di apparizioni. La Vergine era di dimensioni reali, un po’ sollevata da terra, vestiva di bianco, con una rosa sulla corona. L’apparizione fu approvata nel 1936. Un nuovo grande santuario fu costruito nel 1976 e fu visitato il 30 settembre 1979, da papa Giovanni Paolo II. La chiamano “Regina d’Irlanda”.

Amsterdam 1945

La Madonna apparve a Isje Johanna Peerdeman in Olanda dichiarandosi la “Signora di Tutti i Popoli”. Si dichiarò anche corredentrice e avvocata per l’umanità . Fu a seguito di quest’apparizione che nella chiesa cattolica si diffuse il dogma della corredenzione di Maria. Il 31 maggio 2002, il vescovo di Haarlem-Amsterdam Jozeph Marianus Punt riconobbe l’autenticità  delle apparizioni della Signora di tutti i Popoli.

La Salette 1846

Le apparizioni di Nostra Signora di La Salette furono riportate in Francia nel 1846 da due pastorelli, Mélanie Calvat e Massimino Giraud, e a queste, seguirono numerosi racconti di guarigioni miracolose. La Chiesa cattolica romana esaminò le documentazioni e alla fine diede il suo riconoscimento.  Tuttavia, delle controversie sorsero alla fine del XIX secolo, in quanto una delle veggenti, Mélanie Calvat, era ostile alla religione.  Anche dopo le smentite, la controversia rimane.

Lourdes 1858

Nel 1858 Bernadette Soubirous, una pastorella di 14 anni  che viveva vicino alla città  di Lourdes in Francia,  raccontò di una visione miracolosa della Madonna, che si identificò come “l’Immacolata Concezione” nelle visioni successive. Ad ogni visione le chiedeva di ritornare di nuovo . Ricevette 18 visioni in totale.  La Madonna le chiedeva di pregare il rosario e di far costruire una cappella. Alla fine, una serie di cappelle e chiese sono state costruite a Lourdes, come il Santuario di Nostra Signora di Lourdes – che ora è un luogo importante di pellegrinaggio cattolico.

Pontmain 1871

Le apparizioni di Nostra Signora di Pontmain, Francia, chiamata anche la “Madonna della Speranza”, sono state segnalate nel 1871 da un certo numero di bambini. L’approvazione definitiva per le apparizioni di Nostra Signora della Speranza è stata data nel 1932 dal cardinale Eugenio Pacelli, divenuto poi Papa Pio XII.

Fatima 1917

Le visioni della Vergine che appare ai tre pastorelli a Fatima  in Portogallo nel 1917 sono state approvate dalla Chiesa cattolica nel 1930. Quattro papi – Pio XII, Giovanni XXIII, Paolo VI e Giovanni Paolo II – dichiararono che il Messaggio di Fatima fosse di natura soprannaturale. Papa Giovani Paolo II era particolarmente legato a Fatima e sostenne che la Madonna gli avesse salvato la vita quando venne sparato a Roma.

Beauraing 1932

Chiamata la “Vergine dal Cuore d’oro“. Le 33 apparizioni di Nostra Signora di Beauraing furono segnalate in Belgio tra il novembre 1932 e gennaio 1933 da cinque bambini del posto di età  compresa tra i 9 e i 15 anni. Dal 1933 alla Seconda Guerra Mondiale, i pellegrini accorrevano al piccolo villaggio di Beauraing. L’approvazione finale per l’apparizione è stata rilasciata il 2 luglio 1949 sotto l’autorità  del Sant’Uffizio dal decreto di André-Marie Charue, vescovo di Namur, in Belgio. Queste apparizioni sono note anche come le apparizioni della “Madonna dal Cuore d’Oro”.

Banneux 1933

Le apparizioni di Nostra Signora di Banneux sono stati raccontate da una bambina, Mariette Beco nativa di Banneux, in Belgio nel 1930. Viene anche conosciute come la “Vergine dei Poveri”. Le apparizioni furono approvate dalla Chiesa cattolica nel 1949. Beco segnalò otto visioni della Beata Vergine Maria tra il 15 gennaio e il 2 marzo 1933. Riferì di aver visto una signora vestita di bianco che si era dichiarata la Vergine dei Poveri e le disse: “Credi in me”. In una visione, la Signora chiese a Mariette di bere da una piccola sorgente che era in grado di guarire. Oggi vengono prelevati circa 2.000 litri di acqua al giorno da quella sorgente, e seguono molti racconti di guarigioni miracolose.

Akita 1973

Le apparizioni di Nostra Signora di Akita sono state segnalate nel 1973 da Suor Agnese Sasagawa Katsuko nella zona remota del Yuzawadai, vicino alla città  di Akita in Giappone. Per diversi decenni, Agnese Sasagawa aveva avuto molti problemi di salute, ma la sua salute era migliorata dopo aver bevuto l’acqua da Lourdes. Dopo essere diventata completamente sordo, andò a vivere con le monache lontano da Yuzawadai. Nel 1973 raccontò di apparizioni della Vergine Maria, e di una statua della Vergine Maria che piangeva e che ha continuato a piangere per i successivi  6 anni in 101 occasioni. Nel giugno 1988 il cardinale Joseph Ratzinger di allora (Benedetto XVI di adesso) emise una sentenza definitiva su Nostra Signora di Akita dichiarando gli eventi e i messaggi come affidabili e degni di fede.

Potrebbe piacerti anche
Non ci sono commenti
  1. Rocco Antonio Sergi dice

    Il rosario cattolico, mussulmano, ecc. ,

    1. ChristianFaith dice

      Prima di tutto questo commento

    2. ChristianFaith dice

      Unica autorit

    3. ChristianFaith dice

      Poi se dici che i protestanti sono indietro fa pure, chissa perche nessuno di voi

Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più