Articoli correlati

8 Comments

  1. 1

    Roberto Skizz

    ne ho parlato con degli amici pentecostali, ma loro dicono che quando di riferisce a ciò ke è perfetto, si riferisce al ritorno di Gesù, quindi loro pensano che i doni non cesseranno fino alla venuta di Cristo… 
    ma quindi tu dici che a noi basta la Parola, e Dio opera dietro preghiera e non più tramite i doni?

    Reply
    1. 1.1

      ChristianFaith

      Conosco le argomentazioni pentecostali, ma come già spiegato altrove, la perfezione si riferisce alla Parola di Dio e non alla figura di Gesù Cristo. Basta che rileggi il contesto (tutto il paragrafo) e vedrai che l’apostolo Paolo sta parlando della Parola che andava annunciando ispirato da Dio. Infatti poi fa l’esempio “quando ero bambino vedevo come un bambino” perchè nel momento in cui sta parlando è come se fosse bambino, non conosceva ancora tutto quel che Dio aveva da dirgli, ma poi quando Dio avrà finito di parlargli e di annunciargli il suo piano di salvezza (la perfezione) allora le lingue e le profezie cesseranno, perchè non serviranno più. Dal momento in cui il canone biblico è stato chiuso, la Parola è stata annunciata, le lingue sono cessate “ma l’amore non verrà mai meno”. Ora abbiamo la fede e l’amore! Dio opera miracoli dietro preghiera. Che motivo avrebbe avuto Paolo di dire che le lingue sarebbero cessate con l’arrivo di Gesù???? Ovvio che quando arriva Gesù finisce tutto, finisce anche il mondo, non avrebbe avuto senso il discorso di Paolo. Ma così nel suo contesto invece, capiamo ben altra cosa. Parlava della Parola di Dio.
      Nel mondo pentecostale purtroppo, si è troppo presi dalla suggestione spirituale e si perde di vista tutta l’esegesi biblica.

      Reply
      1. 1.1.1

        Roberto Skizz

        capisco, grazie per il consiglio =)

      2. 1.1.2

        giuseppe diliberto

        potresti avere un gran successo tra i testimoni di Geova! Io li conosco bene sai! li frequento anche (ma non li credo). Ti posso garantire che a parte tutte le profezie millennarie e il resto che ben tutti sappiamo, parlano nel tuo stesso modo, predicano nel tuo stesso modo e insegnano nel tuo stesso modo. Ora mi chiedo perché tu ti dovresti salvare e loro no? solo perche hai una denominazione diversa! annunciano anche loro Gesu che si è sacrificato per gli uomini e per qualsiasi fantasia credono alla fine dicono sempre che è il figlio di Dio credono che è il Cristo mandato da Dio che è alla base di ogni cristiano. Se uno chiede al padre un pane non dara’ una serpe e stai sicuro che se io chiedo a Dio con tutto me stesso lo Spirito Santo quello mi dara! e se mi vedrà nell’errore ma zelante nello spirito è lui conosce i cuori, stai tranquilla che mi indurrà alla strada giusta come ha fatto con paolo che perseguitava i Cristiani che è stato accecato ed è stato portato nella strada giusta, perche non dovrebbe farlo con me? e forse un Dio imparziale? allora come spieghi che tanti testimoni di GeovA tanti cattolici tanti come te passano da una religione all’altra! a come parli tu metti in dubbio tutto e tutto satana e la perfezione non è la completezza della bibbia, perché se fosse completa nel senso che dici te non ci sarebbero tutte queste denominazioni cristiane se fosse perteffa sicura infallibile, nessuno almeno chi crede con tutto il cuore tutta l’anima e tutto se stesso sarebbe in errore. la completezza é quando verra Gesu’ che ci dira il tutto no riflesso una frase presa da un capitolo e un’altra da un altro capitolo della bibbia una profezia di tre mila anni fa e un altra dopo questo è il vedere attraverso uno specchio, quando parlera lui allora saremo sicuri, anche i farisei erano sicuri delle loro interpretazi,  ma si sono sbagliati in tanti sia sedducei e tutti quelli che dovevano essere maestri, la bibbia spesso ci fa intentere ma non ci da certezze perhe subito dopo troviamo un versetto che mette in difficolta o fa riflettere divesamente. in oltre vedi le lezioni del professor valla sul canone stantard originale della bibbia. la bibbia originale per come l’abbiamo adesso è un insieme di migliaia di scritti e che nessuno dice la stessa cosa nella perfezione ma attraverso una certa logica o un certo codice si riesce ad avere la versione standard ma non certa nell’assoluto. la perfezione e Gesu’.

      3. giuseppe diliberto

        volevo dire tutto e satana. nel senso che qualsiasi cosa si faccia la intenti satana. ho una tastiera piccolissima che non mi permette di scrivere bene.-

      4. ChristianFaith

        Ok, dopo tutti questi attacchi “cristiani” contro di me, dopo tutti questi commenti ripetitivi, dopo tutte queste similitudini, ti dico: continua a credere in ciò che credi e continua a pregare il Signore facendo bla bla bla! Le mie risposte le ho date, sia negli articoli che nei commenti, e sono coerenti, non ho bisogno di ripetere sempre le stesse cose. Questa discussione è divenuta polemica, sterile e non costruttiva, ma solo piena di insulti. La finiamo o no? Vai altrove, please! Nessuno di costringe a leggere questo blog e nessuno dei “miei” verrà mai casa per casa a romperti le scatole come i TDG, che sono stufa di nominare anche dove non devono essere presenti. Unica similitudine tra voi è l’estrapolare versetti a casa fuori dalla Scritture e spiegarli fuori dal contesto per costruire le vostre dottrine. Continua pure e spera di non essere tra quei malfattori che Gesù non riconoscerà:

        «Non chiunque mi dice: Signore, Signore! entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. Molti mi diranno in quel giorno: “Signore, Signore, non abbiamo noi profetizzato in nome tuo e in nome tuo cacciato demòni e fatto in nome tuo molte opere potenti?” Allora dichiarerò loro: “Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, malfattori!” Matteo 7:21-23

        Mi sento costretta ad attivare la moderazione dei commenti, e a malincuore, visto che in questo sito regna per lo più comprensione tra gli utenti, ma quando arrivano di questi tipi che non sanno quando è il caso di tirarsi indietro, è scocciante perchè non è utile e mi fa perdere tempo, e avei altro da fare che non stare qui a rispondere a certi tipi di commenti. Ciao e grazie per la visita!

  2. 2

    Roberto Skizz

    e ancora un’altra cosa, un mio amico mi ha fatto notare che paolo nelle sue lettere ci invita a ricercare ardentemente i doni! nn so + cosa pensare…

    Reply
    1. 2.1

      ChristianFaith

      Nella Bibbia esistono insegnamenti e insegnamenti: certi sono universali e valgono per sempre, altri sono momentanei. Sì, Paolo stava parlando alla prima chiesa ma questo non è un insegnamento universale, come non lo è quello di portare un velo in testa per le donne!

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2020 Copyright La Verità della Bibbia