I Messaggi Mariani

mary-messagesI MESSAGGI MARIANI MIRANO TUTTI AD ALLONTANARE DA DIO perche vanno contro la sua Parola. Chi si nasconde dietro per essere credibile usa la croce e Cristo e dice di essere mandato da Lui, ma poi comanda di costruire santuari per la Madonna e di dire rosari (pratiche pagane quella di contare le preghiere e dei numeri) e di pregare direttamente lei e si dichiara REGINA DEI CIELI, REGINA DELLA PACE, REGINA DEL MONDO, REGINA DI TUTTI I POPOLI, REGINA DELLE NAZIONI. E si parla anche in Apocalisse dello smascheramento di colei che si dichiarava Regina delle nazioni ingannando il popolo degli eletti, ma andate a vedere che brutta fine fa.

Ecco cosa dice la PRESUNTA Madonna nelle apparizioni:

“SOLO IO POSSO ANCORA SALVARVI dalle calamità che si avvicinano. Coloro che ripongono la loro fiducia in me, saranno salvati.”

Ma la Bibbia dice questo:

Il Signore è la mia rocca, la mia fortezza, il mio liberatore; il mio Dio, la mia rupe in cui mi rifugio, il mio scudo, IL MIO POTENTE SALVATORE, il mio alto riparo. O mio Salvatore, tu mi salvi dalla violenza! lo invocai il Signore che è degno di ogni lode e fui salvato dai miei nemici (2 Samuele 22:2-4).

In un altro messaggio della Madonna di Fatima:

Gesù desidera stabilire nel mondo una devozione al mio Cuore Immacolato [Lucia ricordava che davanti al palmo della mano destra della Madonna, c’era un cuore circondato da spine che sembrava avessero  trafitto con i chiodi. Capimmo che era il Cuore immacolato di Maria oltraggiato dai peccati dell’umanità, per i quali ci deve essere risarcimento.] (Madonna di Fatima)

Ma la Bibbia dice questo:

Gesù, dopo aver offerto un unico sacrificio per i peccati, e per sempre, si è seduto alla destra di Dio, e aspetta soltanto che i suoi nemici siano posti come sgabello del suoi piedi. Ora, dove c’è perdono di queste cose, NON C’E’ PIU BISOGNO DI OFFERTA PER IL PECCATO (Ebrei 10:12-14, 18).

La madonna ha dato un messaggio a Ida Peerdeman in Olanda il 29 aprile 1951:

Il mondo sta degenerando tanto che è stato necessario che il Padre e il Figlio mi mandassero nel mondo, fra tutti i popoli, per essere IL LORO AVVOCATO E SALVARLI”

Ma la Bibbia, la Parola di Dio eterna, dice:

E se qualcuno ha peccato, noi abbiamo UN AVVOCATO PRESSO IL PADRE: GESU’ CRISTO IL GIUSTO. Egli è il sacrificio propiziatorio per i nostri peccati e non soltanto i nostri, ma anche quelli di tutto il mondo (1 Giovanni 2:1-2)

E chiunque osa apportare modifiche alla Scrittura (lo spirito dell’apparizione) commette peccato e il giudizio di Dio graverà su di lui.

Ma anche se noi o un angelo dal cielo vi annunziasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo annunziato, sia anatema.(Galati 1:8)

LA MADONNA (O MEGLIO L’ENTITA CHE VI SI NASCONDE DIETRO) INCITA ALL’IDOLATRIA:

Come Madre voglio dirvi che sono qui con voi, RAPPRESENTATA DALLA STATUA CHE AVETE QUI. OGNUNA DELLE MIE STATUE E’ SEGNO DI UNA DELLE MIE PRESENZE e vi ricorda della nostra madre celeste. QUINDI DEVE ESSERE ONIRATA E MESSA IN LUOGHI DI MAGGIORE VENERAZIONE (LA STATUA!) dovreste guardare con amore ogni immagine della vostra madre celeste”. Messaggio a Padre Gobbi.

Ma la Bibbia:

Siccome non vedeste nessuna figura il giorno che il Signore vi parlò in Oreb dal fuoco, badate bene a voi stessi, affinché non vi corrompiate e non vi facciate qualche scultura, la rappresentazione di qualche idolo, LA FIGURA DI UN UOMO O DI UNA DONNA… e anche affinché tu non ti senta attratto A PROSTRARTI DAVANTI A QUELLE COSE E A OFFRIRE LORO UN CULTO. (deuteronomio 4:15-16, 19)

Oltre all’idolatria poi, l’apparizione incoraggia i suoi seguaci a consacrare completamente la loro vita a lei. Nell’antichità giurare o fare un voto a un Dio significava consacrarsi a quello stesso Dio.

Amati figli, oggi state fissando lo splendore immacolato della vostra Madre Celeste. Io sono l’Immacolata Concezione. Io sono l’unica creatura libera da ogni macchia di peccato, anche da quello originale. Io sono la magnifica. (messaggio a Padre Gobbi, 8 dicembre 1989).

La Bibbia:

Ma la Scrittura ha rinchiuso ogni cosa sotto il peccato, affinché i beni promessi sulla base della fede in Gesù Cristo fossero dati ai credenti (Galati 3:22)

Nessuno è buono, tranne uno solo, cioè Dio (Luca 18:19)

Ancora in questo messaggio a San Nicolas in Argentina, si dichiara la madre di tutti e l’Arca della Salvezza:

Figlia mia, in questo tempo io sono l’Arca per tutti i tuoi fratelli! Io sono l’Arca della pace, io sono l’Arca della salvezza, l’Arca in cui i miei figli devono entrare, se desiderano vivere nel Regno di Dio.

Dice dunque che è l’unica mediatrice e se i fedeli si vogliono salvare devono entrare nella sua Arca, contrastando così del tutto ciò che dice la Bibbia sulla figura di Gesù Cristo:

In nessun altro è la salvezza; perché non vi è sotto il cielo nessun altro nome che sia dato agli uomini, per mezzo del quale dobbiamo essere salvati. (Atti 4:12)

Nel messaggio a Padre Gobbi del 14 giugno 1980 si dichiara ancora una volta MEDIATRICE e CORREDENTRICE:

Finche sarò riconosciuta laddove la Santissima Trinità ha voluto che fossi, non potrò esercitare pienamente il mio potere nell’opera materna di coredenzione e di mediazione di grazia… Figli lasciatevi trasformare dalla mia azione potente come Madre, Mediatrice di grazia e Corredentrice

La Bibbia dice chiaramente che l’unico mediatore tra Dio e gli uomini è Cristo:

Infatti c’è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo (1Timoteo 2:5)

e un solo redentore, non esistono altri redentori, come Gesù stesso disse:

Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me (Giovanni 14:6)

E per concludere un messaggio dove l’apparizione si dichiara imparentata con la divina Trinità (messaggio a Bruno Cornacchiola, Tre Fontane):

Io sono colei che è imparentata con la Divina Trinità, io sono la vergine della Rivelazione.

Dio ha detto di essere l’unico e che dopo di Lui non sarebbe più venuto nessuno, e praticamente ciò che c’è nella Scrittura è definitivo:

Prima di me nessun Dio fu formato, e dopo di me, non ve ne sarà nessun0 (Isaia 43:10)

Io sono l’alfa e l’omega, colui che è, che era e che viene, l’Onnipotente (Apocalisse 1:8)

L’apostolo Paolo avverte anche che i doni delle profezie e delle lingue sarebbero finiti da lì a poco, in quanto la PERFEZIONE della RIVELAZIONE, contenuta in quel che stava profetizzando (finito poi nel canone biblico) sarebbe stato chiuso:

L’amore non verrà  mai meno. Le profezie verranno abolite; le lingue cesseranno; e la conoscenza verrà  abolita; poiché noi conosciamo in parte, e in parte profetizziamo; ma quando la perfezione sarà  venuta, quello che è solo in parte, sarà  abolito. (1Corinzi 13:8-10)

Per questo bisogna diffidare dalla profezie inogni fede e campo, non ce ne sono altre. Lo stesso apostolo Paolo lo aveva annunciato, che sarebbero finite. Tutto ciò che dobbiamo sapere sulla nostra salvezza lo troviamo racchiuso nella Bibbia, Parola di Dio. Dobbiamo solo attendere con fede il ritorno di Gesù Cristo.

Nessun segno dal cielo sarebbe più stato dato, come disse anche Gesù alla generazione adultera in cui visse:

Questa generazione malvagia e adultera chiede un segno, e segno non le sarà  dato se non quello di Giona». E, lasciatili, se ne andò. (Matteo 16:4)

E questo valeva allora come vale anche ora. Possiamo dire che la nostra generazione non sia malvagia e adultera? Caspita se lo è, lo è persino più di quella dei tempi in cui visse Gesù!

Che dire dunque? I messaggi mariani tendono a sminuire le parole di Dio, tendono ad aggiungere altro alla Sacra Scrittura, a volte ad aggiungere altre a stravolgere tutto il significato del sacrificio di Cristo e della redenzione.

Una bella prova questa, che ci fa capire che i messaggi sono tutt’altro che di natura divina. Dio non manda
un’apparizione alla fine dei tempi per stravolgere ciò che finora ha detto nella sua Parola
, anzi, ci avverte di non credere alle apparizioni, ai segni e ai prodigi, perché sono tipiche degli ultimi tempi e sono opera del demonio, che si traveste anche da angelo d luce, che conosce bene le Sacre Scritture e, mischiandole alle sue dottrine pagane, ci induce a portarci verso di Lui.

Quei tali sono falsi apostoli, operai fraudolenti, che si travestono da apostoli di Cristo. Non c’è da meravigliarsene, perché anche Satana si traveste da angelo di luce. Non è dunque cosa eccezionale
se anche i suoi servitori si travestono da servitori di giustizia; la loro fine sarà secondo le loro opere. (2Corinzi 11:14-15)

Allora, se qualcuno vi dice: “Il Cristo è qui”, oppure: “È là”, non lo credete; perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno grandi segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti. (Matteo 24:24)

L’apparizione dice poi, che non si è ancora svelata al mondo intero e che si svelerà alla fine, cosa ha da nascondere dunque? Se è vero che fosse Maria della Bibbia, perché mai si dovrebbe ancora svelare?

Bisognerebbe riflettere prima di tutto, sulla Scrittura e poi su tutte queste cose, per non cadere nell’inganno di Satana!

Chi va oltre e non rimane nella dottrina di Cristo, non ha Dio. Chi rimane nella dottrina, ha il Padre e il Figlio. (2Giovanni 9)