Paolo nella lettera ai Galati 6:17: le cicatrici sono le stigmate?

Ciao. Volevo chiederti a cosa si riferisce Paolo nella lettera ai Galati 6:17 rigurdo le “cicatrici”: sono una prova dell’esistenza delle stigmate o si deve interpretare in altro modo?

I segni di cui si parla non sono segni esteriori, infatti parla anche della circoncisione degli ebrei che è un segno esteriore e dice che i cristiani invece portano il segno di Cristo, quello interiore, ossia la fede e il sangue che ha lavato i peccati e riscattato. E’ questo il significato del passo che citi.

 

stigmate[1]

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più