Darwin ha insegnato la superiorità del maschio

Darwin Taught Male Superiority

According to Charles Darwin, the central mechanism of evolution is survival of the fittest. In this concept, inferior animals are more likely to become extinct while the superior ones are more likely to thrive. The racism that this idea has produced has now been both well-documented and widely publicized. Less widely known is the fact that many evolutionists, including Darwin, taught that women were both biologically and intellectually inferior to men.

Reasons for Inferiority

According to Darwinian theory, women were less evolved than men, and because of their smaller brains, they were “eternally primitive,” childlike, less spiritual, more materialistic, and “a real danger to contemporary civilization.” The supposed intelligence gap that many leading Darwinists believed existed between human males and females was so large that some leading Darwinists classified them as two distinct species—males as Homo frontalis and females as Homo parietalis. The differences were so great that Darwin was amazed “such different beings belong to the same species.”

Reasons for male superiority included the conclusion that war and hunting pruned the weaker men, allowing only the most fit to return home and reproduce. Women, in contrast, were not subject to these selection pressures but were protected by men, allowing the weak to survive.

Darwin’s Writings and Opinions Regarding Women

Many Darwin biographers, including Peter Brent and Evelleen Richards, conclude that Darwin had a low opinion of women. Brent concluded, “It would be hard to conceive of a more self-indulgent, almost contemptuous, view of the subservience of women to men” than Darwin’s attitude. Richards writes that Darwin had “clearly defined opinions on women’s intellectual inferiority and her subservient status.”

Darwin taught that women were both biologically and intellectually inferior to men.

Darwin’s writings and those of his disciples reveal that the belief of women inferiority was central to early evolutionary theory. In The Descent of Man Darwin argued that adult females of most species resembled the young of both sexes and that “males are more evolutionarily advanced than females.”

Darwin’s Influence

This degrading view of women rapidly spread to Darwin’s scientific and academic contemporaries during the late Victorian period and heavily influenced many theorists who had a major role in shaping the following generation—from Sigmund Freud to Havelock Ellis. Evelleen Richards concludes that Darwin’s views about women logically followed from his theory, “thereby nourishing several generations of scientific sexism.” Importantly, as a result of Darwin’s ideas, scientists were inspired to use biology to build support for the position that women were “manifestly inferior and irreversibly subordinate” to men, thus impacting all of society. Darwinian thinking supported the idea that men were superior to women, which was already within many cultures. Darwin simply gave credence to this unbiblical teaching.

Contrasting Ideas

In contrast to this evolutionary teaching, the Scriptures teach that all humans descended from Adam and Eve, and all are brothers and sisters. Furthermore, in Christ “there is neither Jew nor Greek, slave nor free, male nor female, for you are all one in Christ” (Galatians 3:28, NIV). Men and women, like Jews, Greeks, slaves, and free people, have equality of personhood before God. One is not superior to another, though their roles in life may differ.

Dr. Jerry Bergman has published over 700 articles and books and has earned nine degrees. He has served as a consultant for CBS News, ABC News, and Reader’s Digest. Dr. Bergman has also taught biology, genetics, chemistry, biochemistry, anthropology, geology, and microbiology at Northwest State College in Archbold, Ohio (USA) for 20 years.

www.answersingenesis.or

Dal traduttore automatic Babelfish

Darwin ha insegnato la superiorità del maschio

Stando a Charles Darwin, il meccanismo centrale di sviluppo è sopravvivenza dell’più adatto. In questo concetto, gli animali inferiori sono più probabili diventare estinti mentre quei superiori sono più probabili a razzismo che questa idea ha prodotto ora è stata sia ben documentata che ampiamente meno ampiamente conosciuto è il fatto che molti evolutionists, compreso Darwin, hanno insegnato a che le donne erano biologicamente che intellettuale sia inferior agli uomini.

Motivi per l’inferiorità

Secondo la teoria darwiniana, le donne più di meno sono state evolute che gli uomini ed a causa dei loro più piccoli cervelli, erano “eterno primitivo,” infantile, più di meno spiritual, più materialistic e “il pericolo reale per la civilizzazione contemporanea. ” spacco presunto di intelligenza che molto Darwinists principale ha creduto sono esistito fra i maschi e le femmine umani erano così grandi che un certo Darwinists principale li ha classificati come due specie-maschi distinti come frontalis di omo e le femmine poichè l’omo differenze era così grande che Darwin è stato stupito “tali esseri differenti appartengono alla stessa specie. ” 

I motivi per superiorità maschio hanno compreso la conclusione che la guerra e la caccia hanno potato gli uomini più deboli, permettendo soltanto la casa di ritorno più misura e si riproducono. Le donne, in opposizione, non erano conforme a queste pressioni di selezione ma sono state protette dall’uomo, permettendo il debole a

Scritture ed opinioni di Darwin per quanto riguarda le donne

Molti biografi di Darwin, compreso Peter Brent e Evelleen Richards, concludono che Darwin ha avuto un’opinione bassa delle donne. Brent ha concluso, “sarebbe duro da immaginare un più autoindulgente, quasi sprezzante, vista del subservience delle donne agli uomini” che Richards di Darwin scrive che Darwin ha avuto “opinioni ben definite sull’inferiorità intellettuale e sulla sua condizione subordinata delle donne. “

Darwin ha insegnato a che le donne erano biologicamente che intellettuale sia inferior agli uomini.

Le scritture e quelle di Darwin dei suoi discepoli rivelano che la credenza dell’inferiorità delle donne era centrale alla teoria evolutiva iniziale. Nella discesa dell’uomo Darwin ha sostenuto che le femmine adulte della maggior parte delle specie hanno assomigliato ai giovani di entrambi i sessi e che “i maschi più evolutionarily sono avanzati che le femmine. “

Influenza di Darwin

Questo punto di vista di degradazione delle donne si è sparso velocemente ai contemporanei scientifici e accademici di Darwin durante il Victorian ritardato e molto ha influenzato molti teorici che hanno avuti un ruolo importante nella modellatura di quanto segue generazione-da Sigmund Freud a Havelock Evelleen Richards concludono che le viste di Darwin circa le donne sono seguito logicamente dalla sua teoria, “quindi la nutrizione delle parecchie generazioni di discriminazione sessuale scientifica. ” d’importanza, come conseguenza delle idee di Darwin, scienziati sono stati ispirati per usare la biologia per sviluppare il contributo alla posizione che le donne erano manifesto “inferior ed irreversibilmente subalterno” agli uomini, così urtare tutto il pensiero darwiniano ha sostenuto l’idea che gli uomini erano superiori alle donne, che era già all’interno di molte colture. Darwin ha dato semplicemente il credito a questo insegnamento unbiblical.

Idee di contrapposizione

Contrariamente a questo insegnamento evolutivo, le sacre scritture insegnano a che tutti gli esseri umani hanno disceso da Adam e da Eve e tutte sono i fratelli e sorelle. Ancora, in Christ “ci è nè ebreo nè greco, schiavo né libero, maschio né femmina, dato che siete tutto e le in Christ” (3:28 di Galatians, NIV). Gli uomini e le donne, come gli ebrei, Greci, schiavi e gente libera, hanno uguaglianza di personhood prima del dio. Uno non è superiore ad un altro, benchè i loro ruoli nella vita possano differire.

Il Dott. Jerry Bergman ha pubblicato oltre 700 articoli e libri ed ha guadagnato nove gradi. Ha servito da consulente per le notizie di CBS, ABC News e la raccolta del lettore. Il Dott. Bergman inoltre ha insegnato alla biologia, alla genetica, alla chimica, alla biochimica, all’antropologia, alla geologia ed alla microbiologia all’istituto universitario di condizione di nord-ovest in Archbold, Ohio (S.U.A.) per 20 anni.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più