Le apparizioni Mariane sono lontane dalla Parola di Dio: ecco il perchè

Pubblico questo articolo proprio in occasione della Festa dell’Immacolata Concezione istituita dalla Chiesa Cattolica nel corso dei secoli.

Fin dal Medioevo la Chiesa Cattolica ha ricevuto un numero elevatissimo di testimonianze di presunte manifestazioni soprannaturali. Sebbene molte di queste manifestazioni siano state screditate o rigettate in tempi recenti, le apparizioni restano un elemento particolarmente allettante per i Cattolici. Diverse persone in passato hanno dichiarato di aver visto apparizioni di varvirgin_mary_wallpapers_1401_1_[1]i santi (come ad esempio nel caso, recente, di Padre Pio). Ma l’apparizione più frequente in assoluto è quella della Vergine Maria.

Le apparizioni mariane più importanti nella storia:

  • quella di Guadalupe, Messico (1531), dove è nata la devozione di “Nostra Signora di Guadalupe”;
  • quella di Lourdes, Francia (1858), dove la quattordicenne Bernardette Soubirous affermò di aver ricevuto 18 apparizioni della vergine Maria, la quale le avrebbe confidato 3 “segreti” che ella non avrebbe dovuto rivelare (di recente si è parlato anche di nuove rivelazioni di Lourdes);
  • quella di Fatima, Portogallo (1917), dove 3 bambini sarebbero stati testimoni di 6 diverse apparizioni, ricevendo profezie e visioni; il messaggio di Fatima è molto simile a quello di Lourdes, in quanto riguarda la preghiera e il pentimento, ma in più spiega come ciò deve avvenire: tramite la recitazione del rosario e “la devozione del mondo intero all’immacolato cuore di Maria” (quindi non attraverso la fede in Cristo, ma attraverso il culto mariano unito all’usanza di recitare numerose preghiere, che Gesù ha condannato nel vangelo); l’apparizione dichiarò, infine, di essere “la Signora del Rosario”;
  • quelle di Beauraing e Banneux, Belgio (1933), dove si contarono 33 apparizioni di quella che si autodefinì “la Vergine Immacolata”, “la Madre di Dio”, e la “Regina del Cielo”;
  • quella di Bayside, New York (1970), dove una casalinga dichiarò di ricevere visite regolari dalla “benedetta vergine Maria”; l’apparizione si definì “Nostra Signore delle Rose, Maria aiuto delle madri”, e volle che le venissero costruite un tempio e una basilica;
  • la più recente, quella di Medjugorje, Yugoslavia (1981), dove 6 giovani croati hanno affermato di comunicare quasi ogni giorno con un’apparizione che si identificava come la “benedetta vergine Maria”, e incitava i giovani a recitare diverse preghiere Cattoliche; inoltre, ai giovani sarebbero apparsi anche Gesù, il diavolo, degli angeli, dei parenti morti (una ragazza avrebbe anche baciato lo spirito di sua madre morta, cosa che la parola di Dio condanna come negromanzia), e avrebbero avuto delle visioni e ricevuto dei “segreti” e dei messaggi da rivelare a tempo debito; fino ad oggi, il numero di tali apparizioni sarebbe arrivato a 2500 circa;
  • e inoltre quelle di: Rue du Bac, Parigi (1830); La Salette, Francia (1846); Pontmain, Francia (1871); e Knock, Irlanda (1879).

Qualche commento sulla questione

Dallo studio di questi fenomeni, appare evidente che l’unico modo in cui si può giustificare il credo delle apparizioni Mariane è accettando i credi distintamente cattolici, non biblici, su Maria. Quello che è più grave, è il modo in cui la Mariologia sfida l’unicità della persona di Gesù Cristo, e sminuisce la completa sufficienza della Sua perfetta opera di redenzione sulla croce. Chi dubita di questo consideri il modo in cui la Mariologia si rapporta alla Cristologia:

1) Gesù è nato senza peccato — Maria sarebbe stata concepita senza peccato

2) Gesù era ed è senza peccato — Maria avrebbe vissuto una vita senza peccato

3) Dopo risorto, Gesù ascese al cielo — Maria sarebbe stata assunta fisicamente in cielo

4) Gesù è l’unico Mediatore — Maria sarebbe la mediatrice

5) Gesù è l’unico Redentore — Maria sarebbe coredentrice

6) Gesù è il nuovo Adamo — Maria sarebbe la nuova Eva

7) Gesù è l’Agnello senza macchia — Maria sarebbe l’agnella senza macchia

8) Gesù è il Re — Maria sarebbe la Regina.

Ci si può facilmente avvedere di come questo parallelo miri purtroppo ad intaccare la preminenza di Cristo e il Suo esclusivo ruolo come unico Redentore e unico Mediatore. In virtù di questo suo stato esaltato, Maria viene rappresentata come un essere semi-divino e venerata come tale.

Analizzando gli eventi miracolosi che accompagnano le apparizioni Mariane, si evince come essi risultino essere di uno stampo ben diverso da quelli visti nella parola di Dio. Questo è vero di tutti i miracoli biblici e di quelli di Gesù stesso. Quando mai, ad esempio, Gesù ha fatto pulsare il sole o ha fatto ruotare una croce su se stessa (due dei prodigi di Medjugorje)? Tutti i miracoli di Gesù furono fatti nel contesto del Suo ministero. E i miracoli biblici hanno un forte aspetto pratico. Molti dei miracoli associati con le apparizioni Mariane sono, in contrasto, drammatici e sensazionali; volti, in pratica, ad attirare l’attenzione – proprio il tipo di miracoli che Gesù si rifiutò categoricamente di fare! (vedi Matteo 12:38-39). Questo è un buon motivo per sospettare della fonte di questi miracoli. Dobbiamo poi ricordare che la parola di Dio condanna severamente il parlare con i defunti. Ogni contatto o rivelazione da essi, che si tratti di Maria o di un’altra persona, è una comunicazione con dei demoni. L’apostolo Paolo ci avverte che il diavolo “sa mascherarsi da angelo di luce” (2 Corinzi 11:14-15), è capace di eseguire “opere potenti, segni e prodigi bugiardi” (2 Tess. 2:9-10), e negli ultimi tempi egli farà sorgere dei falsi cristi e falsi profeti che “faranno grandi segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti” (Matteo 24:24). Egli è anche in grado di predire il futuro (a volte anche con accuratezza) e di dichiarare una via per la salvezza diversa dal Vangelo di Gesù Cristo. Il suo obiettivo è sempre quello di allontanare l’uomo da Gesù Cristo, proprio tramite la religione, deviando dalla fede in Lui come unico Salvatore e unico Mediatore.

Come si applica tutto ciò a Medjugorje e alle altre popolari apparizioni Mariane? Lo scopo dell’Avversario dietro questo fenomeno è forse quello di decentrare la fede dei Cattolici da Cristo e dagli elementi biblici del Cattolicesimo ponendo l’enfasi sugli aspetti meno biblici e più settari del Cattolicesimo (la Mariologia in generale, le penitenze, il purgatorio, la venerazione dei santi defunti). Fintanto che l’enfasi rimane su queste cose, Satana può permettersi di addolcire i suoi inganni con un po’ di teologia cristiana – ad esempio, dicendo ai seguaci delle apparizioni di pregare, di adoperarsi per la pace, e così via.”Non crediate a ogni spirito, ma provate gli spiriti per sapere se sono da Dio” (1 Giovanni 4:1). Il fatto che le entità apparse a Lourdes e a Fatima si rifiutarono inizialmente di rivelare la loro identità fa sorgere non pochi sospetti su chi fossero realmente. E spruzzare acqua santa mista a sale, come si è fatto nel caso di Medjudorje, non significa affatto “provare gli spiriti”, ma è solo una tradizione inutile creata dagli uomini. Qualunque ne sia la causa, l’effetto di questo fenomeno è quello di condurre le persone lontane dalla verità di , se vogliamo difenderla da questo genere di aberrazioni spirituali, la Parola del Signore deve essere il nostro punto di riferimento.La popolarità delle apparizioni ci dimostra che milioni di Cattolici sono sinceramente affamati di verità spirituale. Ma la Verità, quella che rende gli uomini liberi, si trova solo in quel Cristo Gesù di cui parlano gli scritti apostolici, nel nostro Signore Gesù. Dunque, è precisamente per il rispetto verso Cristo e la sua Parola – e per autentico onore verso sua madre – che rigettiamo il culto e le apparizioni mariane.

http://camcris.altervista.org

Considerazioni personali

Credere ai miracoli e alle apparizioni va contro la Parola di Dio, molta attenzione quindi a non cadere in questo grave peccato, che sicuramente è opera del diavolo che vuole distoglierci dalla vera fede: Dio non ha bisogno di mostrarsi, lui non si mostra, dobbiamo crederci e basta e chi crede dal profondo del cuore sarà salvato (indipendentemente dalle opere buone e dai Sacramenti ricevuti, che ha istituito la chiesa cattolica e sono quindi una tradizione che non hanno nulla a che fare con la Bibbia) E bisogna ricordare che l’unico e grande mediatore che abbiamo conosciuto e si è mostrato è Gesù Cristo, solo lui e nessun altro, gli altri sono impostori (demoni). Pregare Maria è renderla una dea capace di compiere miracoli e di salvarci, e lo stesso vale per i santi, è un grave affronto nei confronti di Dio, e cosa dice il Suo comandamento???

Dall’Esodo 20 (i 10 comandamenti):

2 «Io sono il SIGNORE, il tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa di schiavitù.

3 Non avere altri dèi oltre a me.

4 Non farti scultura, né immagine alcuna delle cose che sono lassù nel cielo o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra.

5 Non ti prostrare davanti a loro e non li servire, perché io, il SIGNORE, il tuo Dio, sono un Dio geloso; punisco l’iniquità dei padri sui figli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano,

6 e uso bontà, fino alla millesima generazione, verso quelli che mi amano e osservano i miei comandamenti.

Potrebbe piacerti anche
21 Commenti
  1. Sandro dice

    Scusami, ti ho riportato solo alcuni versetti; rileggendo il capitolo intero mi sono accorto che è molto più d’aiuto leggerlo tutto quanto. 😉

    1 Ora, fratelli, vi dichiaro l’evangelo che vi ho annunziato, e che voi avete ricevuto e nel quale state saldi, 2 e mediante il quale siete salvati, se ritenete fermamente quella parola che vi ho annunziato, a meno che non abbiate creduto invano. 3 Infatti vi ho prima di tutto trasmesso ciò che ho anch’io ricevuto, e cioè che Cristo è morto per i nostri peccati secondo le Scritture, 4 che fu sepolto e risuscitò il terzo giorno secondo le Scritture, 5 e che apparve a Cefa e poi ai dodici. 6 In seguito apparve in una sola volta a più di cinquecento fratelli, la maggior parte dei quali è ancora in vita, mentre alcuni dormono già. 7 Successivamente apparve a Giacomo e poi a tutti gli apostoli insieme. 8 Infine, ultimo di tutti, apparve anche a me come all’aborto. 9 Io infatti sono il minimo degli apostoli e non sono neppure degno di essere chiamato apostolo, perché ho perseguitato la chiesa di Dio. 10 Ma per la grazia di Dio sono quello che sono; e la sua grazia verso di me non è stata vana, anzi ho faticato più di tutti loro, non io però, ma la grazia di Dio che è con me. 11 Or dunque, sia io che loro, così predichiamo, e così voi avete creduto. 12 Ora, se si predica che Cristo è risuscitato dai morti, come mai alcuni di voi dicono che non c’è la risurrezione dei morti? 13 Se dunque non c’è la risurrezione dei morti, neppure Cristo è risuscitato. 14 Ma se Cristo non è risuscitato, è dunque vana la nostra predicazione ed è vana anche la vostra fede. 15 Inoltre noi ci troveremo ad essere falsi testimoni di Dio, poiché abbiamo testimoniato di Dio, che egli ha risuscitato Cristo, mentre non l’avrebbe risuscitato, se veramente i morti non risuscitano. 16 Se infatti i morti non risuscitano, neppure Cristo è stato risuscitato; 17 ma se Cristo non è stato risuscitato, vana è la vostra fede; voi siete ancora nei vostri peccati, 18 e anche quelli che dormono in Cristo sono perduti. 19 Se noi speriamo in Cristo solo in questa vita, noi siamo i più miserabili di tutti gli uomini. 20 Ma ora Cristo è stato risuscitato dai morti, ed è la primizia di coloro che dormono. 21 Infatti, siccome per mezzo di un uomo è venuta la morte, così anche per mezzo di un uomo è venuta la risurrezione dei morti. 22 Perché, come tutti muoiono in Adamo, così tutti saranno vivificati in Cristo, 23 ma ciascuno nel proprio ordine: Cristo la primizia, poi coloro che sono di Cristo alla sua venuta. 24 Poi verrà la fine, quando rimetterà il regno nelle mani di Dio Padre, dopo aver annientato ogni dominio, ogni potestà e potenza. 25 Bisogna infatti che egli regni, finché non abbia messo tutti i nemici sotto i suoi piedi. 26 L’ultimo nemico che sarà distrutto è la morte. 27 Dio infatti ha posto ogni cosa sotto i suoi piedi. Quando però dice che ogni cosa gli è sottoposta, è chiaro che ne è eccettuato colui che gli ha sottoposto ogni cosa. 28 E quando ogni cosa gli sarà sottoposta, allora il Figlio sarà anch’egli sottoposto a colui che gli ha sottoposto ogni cosa, affinché Dio sia tutto in tutti. 29 Altrimenti che faranno quelli che sono battezzati per i morti? Se i morti non risuscitano affatto, perché dunque sono essi battezzati per i morti? 30 Perché siamo anche noi in pericolo ad ogni ora? 31 Io muoio ogni giorno per il vanto di voi, che ho in Cristo Gesù, nostro Signore. 32 Se ho combattuto in Efeso con le fiere per motivi umani, che utile ne ho io? Se i morti non risuscitano, mangiamo e beviamo, perché domani morremo. 33 Non vi ingannate; le cattive compagnie corrompono i buoni costumi. 34 Ritornate ad essere sobri e retti e non peccate, perché alcuni non hanno conoscenza di Dio; lo dico a vostra vergogna. 35 Ma dirà qualcuno: «Come risuscitano i morti, e con quale corpo verranno?». 36 Stolto! Quello che tu semini non è vivificato, se prima non muore. 37 E quanto a quello che semini, tu non semini il corpo che ha da nascere, ma un granello ignudo, che può essere di frumento o di qualche altro seme. 38 E Dio gli dà un corpo come ha stabilito, e a ciascun seme dà il suo proprio corpo. 39 Non ogni carne è la stessa carne; ma altra è la carne degli uomini, altra la carne delle bestie, altra la carne dei pesci, altra la carne degli uccelli. 40 Vi sono anche dei corpi celesti, e dei corpi terrestri, ma altra è la gloria dei celesti, altra quella dei terrestri. 41 Altro è lo splendore del sole, altro lo splendore della luna ed altro lo splendore delle stelle, perché una stella differisce da un’altra stella in splendore. 42 Così sarà pure la risurrezione dei morti; il corpo è seminato corruttibile e risuscita incorruttibile. 43 È seminato ignobile e risuscita glorioso; è seminato debole e risuscita pieno di forza. 44 È seminato corpo naturale, e risuscita corpo spirituale. Vi è corpo naturale, e vi è corpo spirituale. 45 Così sta anche scritto: «Il primo uomo, Adamo, divenne anima vivente»; ma l’ultimo Adamo è Spirito che dà la vita. 46 Ma lo spirituale non è prima, bensì prima è il naturale, poi lo spirituale. 47 Il primo uomo, tratto dalla terra, è terrestre; il secondo uomo, che è il Signore, è dal cielo. 48 Qual è il terrestre tali sono anche i terrestri; e qual è il celeste, tali saranno anche i celesti. 49 E come abbiamo portato l’immagine del terrestre, porteremo anche l’immagine del celeste. 50 Or questo dico, fratelli, che la carne e il sangue non possono ereditare il regno di Dio; similmente la corruzione non eredita l’incorruttibilità. 51 Ecco, io vi dico un mistero: non tutti morremo, ma tutti saremo mutati in un momento, 52 in un batter d’occhio, al suono dell’ultima tromba; la tromba infatti suonerà, i morti risusciteranno incorruttibili e noi saremo mutati, 53 poiché bisogna che questo corruttibile rivesta l’incorruttibilità e questo mortale rivesta l’immortalità. 54 Così quando questo corruttibile avrà rivestito l’incorruttibilità e questo mortale avrà rivestito l’immortalità, allora sarà adempiuta la parola che fu scritta: «La morte è stata inghiottita nella vittoria». 55 O morte, dov’è il tuo dardo? O inferno, dov’è la tua vittoria? 56 Ora il dardo della morte è il peccato, e la forza del peccato è la legge. 57 Ma ringraziato sia Dio che ci dà la vittoria per mezzo del Signor nostro Gesù Cristo. 58 Perciò, fratelli miei carissimi, state saldi, irremovibili, abbondando del continuo nell’opera del Signore, sapendo che la vostra fatica non è vana nel Signore. (1corinzi 15)

  2. Alessio Rando dice

    Perchè dici che Dio non fa miracoli? Dio fa ancora miracoli, certo non quelli delle FALSE apparizioni Mariane. Dio non fa ruotare il sole nel cielo, Dio fa miracoli coerenti con la Sua Parola, la Sacra Bibbia.

    1. ChristianFaith dice

      Compie ancora miracoli, fa guarigioni dietro preghiera, fa conversioni, ma non segni esteriori visibili quali il sole che gira, segni nel cielo, sensazioni, profezie dei pentecostali e i presunti doni delle lingue ormai estinti al tempo della chiesa primitiva, come disse l’apostolo Paolo (1Corinzi 13:8-10). Matteo 16:4 “Questa generazione malvagia e adultera chiede un segno, e segno non le sarà dato se non quello di Giona». E, lasciatili, se ne andò.”

      1. Alessio Rando dice

        Ma Paolo non dice che i doni delle lingue verranno aboliti quando arriverà la perfezione (1 Corinzi 13:10)?

      2. ChristianFaith dice

        Esatto! E la perfezione è arrivata con la fine delle profezie e dei primi apostoli che hanno parlato per ispirazione di Dio, con l’Apostolo Paolo e Giovanni che conclude l’Apocalisse. Cosa è questa perfezione? Voi dite Gesù. Non di certo! basta leggere  e rileggere il paragrafo con attenzione badando al contesto: Paolo sta perlando del messaggio evangelico e della conoscenza. Ora la conoscenza ce l’abbiamo, l’abbiamo dal momento in cui la Scrittura si è chiusa.(1 corinzi 13:9-11) Abbiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno per essere salvati! E’ fuori contesto attribuire la “perfezione” a Gesù. Questo primo. Secondo: tranne che in quel versetto di Corinzi e in quello di Atti (dove si sta adempiendo una profezia dell’Antico Testamento, e una profezia si adempie una volta sola e non all’infinito), non abbiamo altri passi della Scrittura che ci parlano di questi episodi di lingue e profezie dei cristiani. E’ logico che fu un episodio rilegato alle prime chiese. Terzo, non è detto che se si fanno esorcismi, si profetizza o si parla in lingue, si è con Dio:

        «Non chiunque mi dice: Signore, Signore! entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. Molti mi diranno in quel giorno: “Signore, Signore, non abbiamo noi profetizzato in nome tuo e in nome tuo cacciato demòni e fatto in nome tuo molte opere potenti?” Allora dichiarerò loro: “Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, malfattori!” Matteo 7:21-23

        E ciò che avviene all’interno delle chiese pentecostali, dove si urla, si piange, ci si butta a terra, si balbettano frasi senza senso, ognuno sta per conto suo e parla tra se e se , dove nessuno interpreta (cosa criticata dall’apostolo paolo sempre in corinzi) non è da Dio.

        I pentecostali, per me, non sono protestanti (e loro non vogliono nemmeno essere chiamati protestanti), perchè non seguono nessuna tradizione o catechismo della Riforma Protestante, anzi la schifano additando i riformatori come se fossero il papa e il clero. I pentecostali sono una sètta moderna legata al sensazionalismo, del mondo protestante. Gruppi che attirano le folle di cristiani più ignoranti e in buona fede, gruppi guidati da capi carismatici ignoranti, e tante volte truffatori che abusano anche spiritualmente dei membri della chiesa, pastori che non hanno nemmeno la terza media e non sono nemmeno capaci di leggere la Bibbia nel suo contesto.

      3. Alessio Rando dice

        Scusa ChristianFaith, ma se quelle lingue parlate non sono da Dio da chi sono?
        Cosa ne pensi degli esorcismi fatti dai pentecostali? E voi riformati fate esorcismi?
        Cosa è la besmmia contro lo Spirito Santo?

      4. Alessio Rando dice

        Scusa ChristianFaith, ma se quelle lingue parlate non sono da Dio da chi sono?
        Cosa ne pensi degli esorcismi fatti dai pentecostali? E voi riformati fate esorcismi?
        Cosa è la besmmia contro lo Spirito Santo?

      5. ChristianFaith dice

        Da chi sono? Indovina un po’! Leggi questa serie di articoli http://riforma.net/apologetica/pentecostalismo/index.htm
        Penso che tutto quello che avviene nelle chiese pentecostali non sia da Dio, i loro comportamenti isterici e credenze non sono dalla Bibbia. Gli esorcismi li vedono dappertutto, vedono i demoni ovunque, hanno troppo a che fare con l’occulto e questo è molto pericoloso. La matrice di tutto questo? Primo, fissazione psicologica e isterismo, secondo, lo zampino del demonio, ma in casi molto rari. I pentecostali non fanno altro che voler raggiungere una meta: pregano lo Spirito Santo (che non si prega) per avere il dono delle lingue. E così come avviene nella chiesa cattolica ci sono dei segni, ma quei segni non sono da Dio ma dallavversario. Gesù disse che non avrebbe più dato SEGNI fino al suo ritorno, e disse che ci avrebbe lasciato lo spirito consolatore. L’apostolo Paolo disse che i doni sarebbero finiti da lì a poco… insomma dopo tutto questo, e dopo tutto quel che si vede nelle loro chiese, e dopo la risposta di Gesù che dice “andate via da me malfattori, io non vi ho mai conosciuti”, possiamo ancora dubitare? Perchè i pentecostali chiedono segni e si comportano come i cattolici quanto la fede in Gesù ci ha già rigenerati e fatti nascere di nuovo? Non si rendono conto che vogliono di più e questo non gli è concesso? Molto pericoloso.
        La bestemmia contro lo spirito santo è la maledizione dello spirito santo. Non dirmi che ti fanno credere che noi altri bestemmiano lo spirito santo, vero? Sono loro che lo usano troppo con facilità e ce l’hanno sempre in bocca… Bisogna pregare il Padre nel nome di Gesù e lasciar stare lo Spirito Santo, che non si tocca. Rischio: Satana ci mette lo zampino.

      6. Alessio Rando dice

        Mi hanno detto che la bestemmia contro lo Spirito Santo è l’apostasia.
        Ho bisogno di un consiglio ChristianFaith: da qundo frequento i pentecostali mi sento influenzato e attaccato dal diavolo, potrebbe dipendere dal fatto che li sto frequntando?

      7. Alessio Rando dice

        quindi voi non riformati non credete agli esorcismi? Eppure se c’è un indemoniato come si fa a liberare?

      8. ChristianFaith dice

        Certo che ci crediamo! Ma sono casi abbastanza rari, non cosi comuni come nelle chiese pentecostali, che vedono il diavolo dappertutto e fanno passare un malato di schizofrenia per indemoniato magari inculcandogli il diavolo nel cervello! Ci saranno pure pastori riformati che fanno esorcismi, certamente.

      9. ChristianFaith dice

        Bisognerebbe vedere cosa intendono loro per apostasia!!! Per i cattolici l’apostasia siamo noi, per i pentecostali sono tutti coloro che non sono pentecostali, ecc ecc… No, la bestemmia contro lo Spirito Santo è bestemmiare lo spirito santo, maledirlo, non c’entra niente l’apostasia. E qui nessuno sta bestemmiando lo spirito santo, ne noi ne loro!
        Assolutamente sì, il fatto che ti senti perseguitato dal diavolo è perchè ti stanno facendo il lavaggio del cervello, stessa cosa che fanno i testimoni di geova! E più andrai avanti e peggio sarà! Nelle loro chiese non si parla altro che del diavolo, fa frabbrividire questa cosa: una chiesa cristiana non è fatta di isterismi e caos, ma di pace e tranquillità, nonchè di lode e silenzio, di contemplazione e meditazione. te lo avevo detto anni fa di non entrare dai pentecostali ma non mi hai dato retta, cosa credevi che scherzassi???
        Se conosci l’inglese ci sono una miriade si siti di ex pentecostali,  associazioni di persone che escono da queste sette, spiritualmente abusati che si sentono come gli ex testimoni di geova. Purtroppo in Italia questi evangelici sono la maggior parte e non si rendono conto del pericolo che corrono, nonchè delle falsità delle dottrine che gli vengono inculcate dal pastore di turno, che ha il potere giurisdizionale divino e infallibile!!!
        http://www.ex-pentecostals.org
        http://www.spiritualabuse.org
        http://www.recoveringpentecostal.com
        http://www.rapidnet.com/~jbeard/bdm/Psychology/char/charisma.htm
        http://www.monergism.com/directory/link_category/Spiritual-Gifts/
        http://www.monergism.com/directory/link_category/Baptism/Baptism-of-the-Holy-Spirit/
        http://www.scionofzion.com/18dangers.htm
        http://www.biblebelievers.com/montgomery/montgomery001.html

      10. ChristianFaith dice

         L’esercito della salvezza è la stessa cosa!

      11. Alessio Rando dice

        Perchè dici che è la stessa cosa? Non mi sembra che parlino in lingue?!

      12. ChristianFaith dice

        Non nel senso che parlano in lingue, in quanto sono di origine metodista (anche se il neopentecostalismo è penetrato in tutte le chiese, anche quelle della riforma), intendo nel senso che non mi convince tutta quella cosa! In ogni modo perchè mi chiedi sempre di questo esercito della salvezza? Sono aiuti umanitari, scuole, metodi di evangelizzazione, organizzazioni, accolgono tutte le confessioni cristiane, sono tipo la caritas cattolica in un certo senso, nulla a che vedere con le denominazione evangeliche. Non ho nemmeno mai approfondito perchè non mi interessa, in realtà non c’è nulla da approfondire.

      13. Alessio Rando dice

        ok

      14. Alessio Rando dice

        Quindi tutto ciò che viene dal modalismo è sbagliato?

      15. ChristianFaith dice

        Siamo fuori tema. Se hai bisogno di risposte specifiche, posta la tua domanda nella sezione “Poni una domanda” in alto nella barra di navigazione, e appena possibile pubblico un articolo di risposta della sezione FAQs.

      16. Alessio Rando dice

        ok

      17. Alessio Rando dice

        Scusa ChristianFaith, ma se quelle lingue parlate non sono da Dio da chi sono?
        Cosa ne pensi degli esorcismi fatti dai pentecostali? E voi riformati fate esorcismi?
        Cosa è la besmmia contro lo Spirito Santo?

Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più