Il Movimento Mariano

Nella chiesa cattolica Maria viene chiamata “Madonna”, parola latina (mea domina) che significa “mia Signora”.

Per quale motivo il culto della Vergine ha preso un tale sviluppo nella chiesa romana?

Anzitutto, nel culto della Madonna rivive l’esaltazione pagana del principi femminile, come creatore e datore di vita.

Inoltre, nel culto della Madonna rivive in modo concreto il culto pagano di Iside, che fu per due secoli la “Santa Madre” del mondo antico.

Iside “che tutto vede e tutto può, stella del mare, diadema della vita, donatrice di legge e redentrice” era la donna divinizzata (culto ripetuto anche in altre mitologie, vedere qui). La si rappresentava come una giovane donna, inghirlandata dal loto azzurro della luna crescente, col figlioletto Horus tra le braccia. Non poche statue di Iside furono
trasformate più tardi in immagini della Madonna. Anche i Druidi (sacerdoti pagani) onoravano la statua in legno di una donna, rappresentante nla fecondità.

Un altro motivo è da ricercarsi nelle eresie che negavano la divinità di Gesù. Per combattere queste eresie la Chiesa ha messo l’accento sulla divinità di Gesù, e questo nel tempo portò taluni a divinizzare anche la madre di Gesù.

marian-movement1Ma, soprattutto, il culto della Madonna è il culto della creatura umana in quello che essa ritiene di avere di più nobile. Attraverso il culto della Madonna, l’uomo dice a Dio: “Tu, per agire, avevi bisogno di noi. Non è dunque vero che l’umanità sia perduta senza rimedio, se è stata capace di esprimere un essere così perfetto come la Regina del cielo, la Madonna”. Gesù sarebbe perciò morto per noi inutilmente.

La chiesa cattolica insegna a invocare Maria chiamandola: Regina, Madre di misericordia, Vita,
Dolcezza, Speranza nostra, mia santissima Regina, Luce dell’anima, mia Avvocata, Speranza mia, mia Protezione, mio Rifugio, mia Consolazione e Felicità.

Ma la Maria della Bibbia, l’umile e benedetta madre di Gesù uomo, non è la Madonna, divinità creata successivamente dal clero sulla base della figura di Maria.

Il Movimento Mariano trabocca di persone gentili e integre, che desiderano veramente la pace sulla Terra. Molti si ritengono offesi dalle atrocità morali che piagano la nostra società e sperano che Dio, attraverso la Vergine Maria, metta fine a orrori quali la guerra, il genocidio, l’aborto, l’eutanasia e il degrado morale.

Numerosi individui all’interno del Movimento Mariano sono in prima linea nel combattere quei crimini morali che stanno distruggendo la società e hanno una fede attiva alimentata dalla preghiera e dal ministero. Quando sì è attorno a molti del Movimento Mariano, si avverte nell’aria entusiasmo e aspettativa. Essi credono che Dio si muoverà presto
con potenza attraverso la Vergine Maria, per vincere il male e portare la pace.

Gesù disse che il mondo avrebbe riconosciuto i Suoi seguaci dal loro amore e dai buoni frutti nelle loro vite (Giovanni 13:35; Matteo 7:15-20).

Di conseguenza, i seguaci del Movimento Mariano spesso puntano ai buoni frutti, all’amore e alle vite trastormate di coloro che sono all’interno del movimento, per provare che tutto ciò viene da Dio. Questo è l’esame biblico per riconoscere i seguaci di Cristo, ma non è il metodo biblico per provare gli spiriti.

La Bibbia ci comanda di provare gli spiriti, avvisandoci che c’è un altro Vangelo, un falso Vangelo:

“Ma anche se noi o un angelo dal cielo vi annunziasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo annunziato, sia anatema”. (Galati 1:8).

Perciò, se da una parte pare che ci siano molti individui timorosi di Dio all’interno del Movimento Mariano, dall’altra questo non significa necessariamente che le apparizioni vengano da Dio. E’ necessario provare gli spiriti con la Parola di Dio.

Carissimi, non crediate a ogni spirito, ma provate gli spiriti per sapere se sono da Dio; perché molti falsi profeti sono sorti nel mondo. (1Giovanni 4:1)

Senza dubbio l’apparizione di Maria ha sempre accentrato l’attenzione su Roma. Per più di mille anni, molti Papi sono stati devoti seguaci dell’apparizione di Maria. Per esempio, Papa Giovanni XXII ebbe un’apparizione che gli ordinò di rendere noto a tutti che il sabato dopo la sua morte, essa avrebbe liberato dal purgatorio tutti coloro che avrebbero indossato lo scapolare carmelitano. Questo fu proclamato in una bolla pontificia e fu confermato negli anni seguenti da Alessandro V, Pio V, Gregorio XIII e Paolo V. Da allora milioni di cattolici hanno indossato lo scapolare.

L’apparizione di Maria ha assistito il papato anche in tempi di bisogno. Per esempio, quando Papa Pio IX nel 1854 proclamò la dottrina dell’Immacolata Concezione, ci si preoccupava che tale dottrina non venisse accolta in maniera positiva da molti cattolici. Tuttavia, nel 1858, appena quattro anni dopo la dichiarazione della dottrina, la Madonna di Lourdes apparve con il saluto

“lo sono l’immacolata Concezione.”

Fino ad allora nessuna apparizione si era mai riferita a se stessa in quel modo e, così facendo, la Vergine Immacolata in “persona” diede una conferma sovrannaturale alla sua dichiarazione.

Nei 1870, appena prima che Pio IX introducesse la dottrina dell’infallibilità Papale, egli ricevette una conferma da parte di un’appaizione che gli disse di procedere con la proclamazione del dogma. Essa lo assicurò anche della sua assistenza passo passo. Naturalmente Pio IX solo uno di una lunga lista di Papi che si racconta fossero aiutati dalla Regina dei Cieli nei momenti di difficoltà.

Nella sua enciclica intitolata Le Pelerinage de Lourdes (Il pellegrinaggio di Lourdes), Papa Pio XII riconobbe il legame inestricabile tra i Papi e l’apparizione di Maria. Il 2 luglio 1957, questo Papa dichiarò:

“Questo secolo di devozione mariana ha anche, in un certo qual modo, intessuto legami stretti tra la sede di Pietro e il santuario nei Pirenei, legami che siamo lieti di riconoscere”.

La sua enciclica ufficiale fu rilasciata a Roma, da San Pietro, durante la festa della Visitazione della Vergine Santissima. Durante la stessa Pio XII spiegò come le apparizioni a Lourdes giocassero un ruolo cruciale nella conferma del dogma cattolico:

Il cinquantesimo anniversano della definizione del dogma dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine diede a San Pio X l’occasione di testimoniare in un documento solenne della connessione storica tra quell’atto del Magisterium e le apparizioni a Lourdes. – “Pio IX” – scrisse – “aveva appena definito come parte della fede cattolica il fatto che Maria tosse fin dalle sue origini esente dal peccato, quando la Vergine stessa iniziò a compiere miracoli a Lourdes” . La Vergine Maria stessa desiderava questo legame: “Ciò che il Sovrano Pontefice defini a Roma attraverso il suo Magisterium Infallibile, sembra che l’immacolata Vergine Madre di Dio, benedetta tra le donne, lo volesse confermare con le propone parole quando, poco dopo, si manifestò alla grotta di Massabielle…

Pio IX, Pio X e Pio XII sono fra coloro, nella lunga lista dei Papi, che riferiscono l’importanza delle apparizioni della Regina dei Cieli e di come queste manifestazioni sovrannaturali abbiano aiutato la Chiesa Cattolica Romana attraverso i secoli.

Il prete cattolico e veggente Padre Stefano Gobbi ha ricevuto diversi messaggi da Maria che confermavano le sue manifestazioni a livello mondiale, Eccone un esempio (messaggio 31 dicembre 1984):

“Con i segni straordinari che sto dando in ogni parte del mondo, attraverso i miei messaggi e con le mie apparizioni cosi frequenti, sto indicando a tutti l’avvicinarsi del grande giorno del Signore”

Per quanto i messaggi durante le apparizioni siano dati in ogni parte del mondo, non sorprende che questi messaggi vengano ricevuti essenzialmente da veggenti cattolici: è la Chiesa di Roma infatti ad essere stata guidata attraverso i secoli dall’apparizione di Maria.

Mentre la Regina del Cieli rende ben chiaro che è venuta per TUTTI i suoi figli, non solo per i cattolici, i non cattolici che visitano scettici i luoghi delle apparizioni spesso scoprono di essere stati toccati anche loro dalla Regina di Roma. Questo ha fatto sì che molti non-cattolici si convertissero alla fede cattolico-romana.

Così, allorché la Regina promuove l’unità, essa intende dire l’unità sotto la sua Chiesa. Considerate
il seguente messaggio ricevuto da Padre Gobbi, capo del Movimento Sacerdotale Mariano. Questo messaggio fu distribuito a oltre 100.000 sacerdoti membri, a numerosi vescovi, arcivescovi e cardinali e a milioni di seguaci laici in tutto il mondo. Il messaggio porta anche l’Imprimatur (Messaggio dato a Melbourne 27 ottobre 1980):

Una vera riunificazione dei Cristiani non è possibile, a meno che non avvenga nella perfezione della verità. E la verità è stata mantenuta intatta solo nella Chiesa Cattolica, che deve preservarla, difenderla e proclamarla a tutti senza paura.

Ma l’apparizione della Madonna non è presente solo nella Chiesa cattolica, come lei nelle apparizioni vuol far credere, bensì anche nell’Islam, nella New Age, nel Buddhismo e Induismo (si veda qui) e sotto vari nomi e aspetti. Non sorprende infatti che abbiamo TANTE MADONNE, anche nel nostro paese, tante apparizioni sotto diversi aspetti, e tutte incitano la gente a pregarla, a costruire santuari per lei, a confidare in lei che dà la salvezza e fa la grazia, e suo scopo è quello di RIUNIFICARE TUTTI I FEDELI SOTTO IL SUO NOME, come dice in questo messaggio ad Akita:

SOLO IO posso ancora salvarvi dalle calamità che si avvicinano. Coloro che ripongono la loro fiducia in me, saranno salvati.

Ma la Bibbia cosa dice a riguardo?

Il Signore è la mia rocca, la mia fortezza, il mio liberatore; il mio Dio, la mia rupe in cui mi rifugio, il mio scudo, IL MIO POTENTE SALVATORE, il mio alto riparo. O mio Salvatore, tu mi salvi dalla violenza! lo invocai il Signore che è degno di ogni lode e fui salvato dai miei nemici (2 Samuele 22:2-4).

Per chi ha un minimo di conoscenza biblica, infine, è inutile stare a postare tutte le parti della Bibbia dove Dio condanna la preghiera rivolta ad altre persone e il contatto con i defunti, Gesù è il nostro unico intermediario:

Infatti c’è un solo Dio e anche un solo mediatore tra Dio e gli uomini, Gesù Cristo uomo (1 Timoteo 2:5)

Gesù Cristo è colui che è morto e, ancor più, è resuscitato, è alla destra di Dio e anche intercede per noi. (Romani 8:34)

Dio ha mandato il suo unico figlio per salvare l’umanità una volta per tutte:

“Gesù, dopo aver offerto un unico sacrificio per i peccati, e per sempre, si è seduto alla destra di Dio, e aspetta soltanto che i suoi nemici siano posti come sgabello del suoi piedi. Ora, dove c’è perdono di queste cose, NON C’E’ PIU BISOGNO DI OFFERTA PER IL PECCATO (Ebrei 10:12-14, 18).

I messaggi mariani vanno contro la Parola del Signore, è come se il sacrifico in croce di Gesù nostro Salvatore, non fosse servito a nulla:

Come si permette quest’apparizione ad andare contro la Parola di Dio? E’ ovvio che non vi è nascosta Maria madre di Gesù dietro, la sua umile servitrice che non si è mai dichiarata dea nel Vangelo, è ovvio che dietro vi si nasconde una entità demoniaca volta ad allontanare i fedeli (anche gli eletti come sta facendo con i cattolici).

Chi va oltre e non rimane nella dottrina di Cristo, non ha Dio. Chi rimane nella dottrina, ha il Padre e il Figlio. (2Giovanni 9)

Potrebbe piacerti anche
Non ci sono commenti
  1. nunzio_na dice

    Salve a tutti , sono un cristiano cattolico, ho letto con attenzione un p

  2. ChristianFaith dice

    Felice che il sito ti abbia aiutato ad aprire gli occhi! Mi dici dell'eucarestia, purtroppo il problema del cattolicesimo non

  3. nunzio_na dice

    Sono d'accordo per quanto riguarda la fede che ci salva, infatti senza fede

  4. Mari dice

    Sono una vostra sorella in Cristo. Sono cristiana e sono cattolica. La vera Chiesa

  5. Mari dice

    Spero che il mio commento sia pubblicato come gli altri e che non abbiate paura di confronti sereni. Questo significa crescere da entrambi le parti. In caso contrario mi spiace, non siete onesti. Mari Dio vi benedica

  6. Mari dice

    Sono una vostra sorella in Cristo. Sono cristiana e sono cattolica. La vera Chiesa

    1. ChristianFaith dice

      Carissima, nessuno ha tagliato niente qui, i messaggi sono moderati e non sono sempre al pc, quindi li ho approvati solo ora.
      Hai ragione quando dici che Cristo prender

    2. ChristianFaith dice

      I Santi nella Bibbia non sono i predecessori ma TUTTI coloro che ricevono il dono della fede, siamo tutti noi cristiani, tutti uguali dinanzi a Dio perche la salvezza non deve essere meritata ma

    3. ChristianFaith dice

      E in ultimo: l'idolatria. Se Dio proibisce l'uso di immagini e statue un motivo ci sar

    4. ChristianFaith dice

      Non bisogna seguire le dottrine umane, purtroppo la chiesa cattolica ne ha inventate troppe lontane dalla Parola di Dio, ha persino manomesso la Bibbia stravolgendo il significato e facendo censure. E sai cosa dice l'apostolo Paolo “Anche se noi (apostoli) o un angelo dal cielo (spirito, apparizione, ecc) predicasse un Vangelo diverso da quel che vi abbiamo annunziato, sia anatema”. (Galati 1:8) Pace nel Signore!

Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi di più